Thumbnail - ETF Sparplan einrichten – Vermögensaufbau in kleinen Schritten_ITA

Crea un piano di risparmio in ETF – costruisci la tua ricchezza a piccoli passi

Hai deciso di iniziare a costruire il tuo patrimonio e di occuparti attivamente delle tue finanze e stai pensando al modo migliore per farlo? Forse hai degli obiettivi a lungo termine che vuoi raggiungere, come la pensione, la sicurezza finanziaria per la tua famiglia o la futura costruzione di una casa. Gli ETF, ad esempio, offrono un’opzione interessante in questo senso. In questo articolo scoprirai se un piano di risparmio in ETF è adatto a te o se ha più senso un investimento individuale.

Aspetti rilevanti:

  • Scoprirai cos’è esattamente un ETF e quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’investimento di denaro.
  • Ti mostriamo esattamente cos’è un piano di risparmio, come funziona e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi.
  • La scelta di un piano di risparmio ETF o di un investimento individuale dipende dalla tua situazione finanziaria personale.
  • Devi assolutamente tenerlo a mente se decidi di fare un investimento individuale e vuoi evitare perdite.

Che cos’è un ETF?

Si tratta di fondi negoziati in borsa e basati su un indice. Un ETF sul DAX, ad esempio, investe nelle 40 maggiori società tedesche. Un ETF può investire in diverse classi di attività, come obbligazioni, materie prime o azioni.

I fondi possono essere considerati come investimenti collettivi in cui numerosi investitori versano insieme. I fondi possono essere a gestione attiva o passiva, come gli ETF:

  • Gestione attiva: si tratta di un cosiddetto gestore di fondi. Si tratta di una persona che cerca di ottenere un rendimento in eccesso e seleziona in modo specifico le posizioni del fondo. Devi sapere che non c’è alcuna garanzia di questo rendimento in eccesso e che molti gestori di fondi non riescono a battere il rendimento del mercato in modo duraturo. Ci sono anche dei costi aggiuntivi, in quanto la gestione attiva deve essere pagata attraverso l’aumento delle commissioni.
  • Classi di attività passive: In questo caso non è necessario un gestore di fondi, poiché l’ETF si basa su un indice e la composizione è già fissata. L’obiettivo è quello di ottenere il rendimento del mercato. Se l’indice sottostante cambia, ad esempio perché una società fallisce e un’altra prende il suo posto, la composizione del titolo cambia automaticamente. Grazie alla loro natura passiva, gli ETF sono molto più economici, in quanto non è necessario pagare un gestore di fondi.

È bene sapere che:

In linea di principio, gli ETF sono una classe di attività a lungo termine che non è adatta alla speculazione. Sono particolarmente apprezzati per accumulare patrimonio, fare provviste per la vecchiaia o in generale per cercare di aumentare i propri rendimenti.

Gli ETF sono sicuri?

Gli investimenti in ETF sono considerati beni speciali. Le banche e i broker sono tenuti a tenere il denaro investito dagli investitori separato dal patrimonio della società del fondo. Di solito vengono scelte banche depositarie indipendenti per custodire il denaro.

Ciò significa che il denaro già investito in ETF è protetto. Se la tua banca o il tuo broker falliscono, non perderai il tuo denaro. Anche se la banca depositaria fallisce, non subisci alcuno svantaggio: verrà trovato un nuovo depositario.

Come funzionano gli ETF

Gli svantaggi degli ETF

Anche se gli ETF possono essere molto utili, possono esserci dei rischi. Prima di decidere di investire, dovresti essere consapevole di questi possibili svantaggi, in modo da poterti preparare al meglio.

Come gli altri titoli negoziati in borsa, gli ETF sono soggetti a fluttuazioni di prezzo. Può sempre verificarsi un forte crollo del prezzo, come ad esempio durante la pandemia di coronavirus.

Anche se il prezzo delle azioni si sta riprendendo, alcuni investitori potrebbero trovarlo snervante se non sono abituati alle fluttuazioni e gli ETF sono in rosso.

  • Devi sapere che le fluttuazioni dei prezzi degli ETF sono assolutamente normali e consuete nel mercato azionario.
  • Se sai di reagire emotivamente in questi casi, ti sarà utile investire all’inizio somme più piccole per abituarti alle fluttuazioni.
  • Inoltre, familiarizza a sufficienza con il tuo investimento in anticipo e pensa a una strategia. In caso di emergenza, sarai preparato ad affrontare la situazione e potrai sentirti più sicuro.

Inoltre, dovresti investire solo in ETF che non ti servono al momento. In questo modo, non dovrai vendere le azioni quando i prezzi sono bassi e realizzare delle perdite. È consigliabile mettere da parte un gruzzolo in modo da essere pronti ad affrontare spese impreviste, come l’acquisto di una nuova lavatrice.

Banner - Scalable Broker Capital
98/100
Punti
1.300 ETF adatti ai piani di risparmio
controllata dalla BaFin
Ottieni fino a 50€ di bonus iniziale su Scalable Capital fino al 31/01.
AL FORNITORE*

Ci sono altri svantaggi?

Proprio come le azioni, ad esempio, gli ETF sono rischiosi se non sono diversificati. Se vuoi investire il denaro in modo corretto, devi assicurarti di distribuire il rischio in modo appropriato. Gli ETF tematici, ad esempio, si concentrano su alcune tecnologie che potrebbero avere un ruolo importante in futuro.

Investono solo in un’area specifica e di solito contengono un numero di posizioni significativamente inferiore rispetto agli ETF mondiali ampiamente diversificati. Sebbene spesso offrano l’opportunità di guadagnare interessanti interessi sugli ETF, sono anche associati a un rischio maggiore e sono meno adatti ai principianti.

Esempio:

Gli ETF mondiali sono particolarmente popolari tra gli investitori e devono essere presi in considerazione quando si selezionano gli ETF. Questi investimenti puntano alla massima diversificazione possibile. L’MSCI World contiene oltre 1.600 posizioni ed è quindi ideale per un alto livello di diversificazione del rischio. Gli investimenti vengono effettuati in un totale di 23 diversi paesi industrializzati.

Inoltre, il funzionamento degli ETF può essere diverso. Esistono ETF fisici e sintetici. Gli ETF fisici acquistano effettivamente i titoli contenuti nell’indice.

La versione sintetica, invece, nota anche come ETF swap, è caratterizzata da un tipo di transazione swap tra la banca e la società del fondo; i titoli reali non vengono acquistati. In questo caso, esiste un rischio di controparte se una delle parti contraenti non è in grado di adempiere ai propri obblighi e diventa insolvente, ad esempio.

Le modalità di funzionamento sono un po’ più complesse, ma in linea di principio esistono delle regole per la protezione da parte dell’OGAW. In pratica, i possibili rischi di un’esposizione massima del 10% sono protetti da garanzie depositate. Tuttavia, la replica sintetica comporta rischi più elevati rispetto alla replica fisica. replica fisica.

I vantaggi degli ETF

Come già detto, gli ETF sono gestiti passivamente e quindi non hanno una gestione attiva. Si tratta quindi di una classe di investimento favorevole che comporta spese correnti, il cosiddetto TER. Puoi aspettarti costi compresi tra lo 0 e lo 0,8% del tuo patrimonio di investimento. Un normale ETF mondiale di solito applica commissioni pari a circa lo 0,2%.

Un altro aspetto positivo è l’opportunità di diversificare. Con gli ETF puoi assicurarti di avere il maggior numero possibile di posizioni diverse nel tuo portafoglio:

  • Se un’azienda fallisce, questa perdita può essere compensata dai numerosi altri valori che si possono ottenere.
  • Puoi facilmente investire in centinaia di azioni con un solo titolo.
  • Garantire una sufficiente diversificazione del rischio tra diverse aziende, settori e paesi per ridurre significativamente i rischi.

Ci sono anche opportunità per ottenere rendimenti interessanti dall’ETF. Gli investimenti tradizionali, come i contratti di risparmio della società edilizia, non offrono quasi alcun interesse e spesso non sono convenienti. Gli ETF, invece, possono investire in azioni e sono investimenti ad alto rendimento.

Gli alti rendimenti possono anche aiutare a compensare l’inflazione. L’inflazione è un aumento generale dei prezzi. L’aumento dell’inflazione può svalutare sempre più il tuo denaro se non lo hai investito. Ciò significa che potrai acquistare sempre meno servizi e prodotti per la stessa somma di denaro per un periodo di tempo più lungo.

Anche la trasparenza è un aspetto positivo. Puoi dare un’occhiata da vicino alla composizione del tuo titolo sui siti web dei fornitori. Questo ti aiuta anche a evitare sovrapposizioni e rischi di raggruppamento se vuoi investire in diversi ETF.

Gli ETF sono una classe di attivi di facile comprensione e sono adatti sia ai principianti che agli investitori esperti. Inoltre, una volta compreso il processo di investimento, l’impegno richiesto è minimo. Puoi anche investire somme molto piccole, in modo che tutti possano partecipare al mercato.

Vantaggi degli ETF

Creare un piano di risparmio in ETF?

Se hai deciso di investire in ETF, rimangono altre domande senza risposta, tra cui quella se devi creare un piano di risparmio in ETF o fare un investimento individuale. Di seguito vedremo cosa è più adatto alla tua situazione.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Cos’è un piano di risparmio per gli ETF?

Forse ti starai chiedendo: “Che cos’è un piano di risparmio in ETF?”. Un piano di risparmio in ETF investe un importo predeterminato a intervalli regolari in un titolo che hai scelto. A tal fine, devi fornire alla tua banca un ordine permanente o un’autorizzazione all’addebito diretto per consentire addebiti regolari.

I piani di risparmio dell’ETF sono solitamente impostati su base mensile, ma puoi anche impostare piani di addebito e investimento su base trimestrale o semestrale. Le modifiche possono essere apportate in qualsiasi momento in modo da adattare i tuoi risparmi alla tua situazione finanziaria.

Vuoi creare un piano di risparmio azionario con l’aiuto di un ETF? Con la maggior parte delle banche e dei broker puoi farlo a partire da un solo euro, il che rende questo tipo di investimento ideale per i principianti. Anche gli studenti, ad esempio, possono iniziare a lavorare per costruire il proprio patrimonio fin da subito.

Se investi denaro automaticamente ogni mese, risparmi tempo e fatica:

  • Una volta impostati, i prelievi e gli investimenti nel fondo negoziato in borsa sono completamente automatici.
  • Questo può essere positivo anche per le persone che investirebbero di meno se dovessero occuparsi manualmente dell’investimento di denaro, per questo motivo è garantita una certa costanza nell’accumulo di ricchezza.

Piano di risparmio vs. investimento individuale

Meglio acquistare un ETF o investire in un piano di risparmio? Questo dipende dalle preferenze personali e dalla tua situazione finanziaria. Un punto importante è il rendimento. Se hai già a disposizione una somma maggiore che vorresti investire in ETF, un investimento individuale potrebbe essere adatto.

Se investi una somma elevata nel suo complesso, il tuo patrimonio inizia immediatamente a lavorare per te e a guadagnare interessi. Se investi la stessa somma attraverso un piano di risparmio in ETF, la somma non può ancora lavorare per te e rimane inutilizzata sul tuo conto. In questo caso, può valere la pena fare un investimento individuale.

Tuttavia, se decidi di optare per un investimento individuale e non per un piano di risparmio in fondi, devi prestare attenzione al momento dell’ingresso. Se acquisti a un prezzo particolarmente caro, questo potrebbe avere un impatto negativo sul rendimento atteso.

Attenzione!

Se hai pianificato un orizzonte di investimento molto lungo, è possibile compensare i punti di ingresso non ottimali, ma non vanno sottovalutati.

Sfrutta l’effetto di costo medio

Puoi anche beneficiare dell’effetto costo-media. Poiché i prezzi cambiano costantemente e variano su base mensile, il prezzo si avvicina a un prezzo medio nel tempo. Questo effetto è particolarmente efficace se investi a lungo termine. Un confronto tra piani di risparmio in ETF può anche aiutarti a comparare i possibili costi degli ETF.

Questo significa anche che il prezzo di ingresso è irrilevante. Se decidi di optare per un investimento individuale, devi prestare attenzione al momento in cui investi. Questo può essere decisivo, soprattutto per le somme più consistenti, e influenzare il rendimento futuro dell’ETF.

Alta flessibilità dei piani di risparmio

  • Puoi regolare e modificare il tuo tasso di risparmio personale sull’ETF in qualsiasi momento.
  • Se hai più soldi a disposizione in un mese, puoi facilmente investire di più.
  • Se invece la tua auto deve essere riparata all’improvviso, puoi ridurre o sospendere la rata dei tuoi risparmi per il mese in questione.
  • Puoi anche scegliere se investire mensilmente, trimestralmente o semestralmente.
  • Un piano di risparmio ti permette quindi di adattare le tue finanze alla tua situazione finanziaria.

I piani di risparmio in ETF sono generalmente rivolti a investitori con un orizzonte di investimento lungo. Più lungo

Un piano di pagamento può essere d’aiuto?

Per inciso, questo aspetto spesso non viene menzionato, ma vale comunque la pena tenerlo presente: Oltre all’orario di entrata, anche l’orario di uscita del fondo negoziato in borsa gioca un ruolo importante. Un piano di rimborso può essere d’aiuto in questo senso. Non tutte le azioni dovrebbero essere vendute in una sola volta, ma nell’arco di diversi mesi o anni.

I piani di risparmio sono particolarmente indicati per le persone che non hanno a disposizione molto denaro in una sola volta, che vogliono iniziare a investire presto e che lavorano costantemente per accrescere il proprio patrimonio.

Si può anche scegliere un piccolo importo mensile se non ti senti ancora a tuo agio con gli investimenti e vuoi prima “provare” o abituarti.

Un piano di risparmio può essere impostato in modo semplice e veloce; l’orario di entrata è irrilevante in quanto il prelievo automatico avviene in determinati momenti. Puoi utilizzare un calcolatore di rendimento dell’ETF e un calcolatore di piani di risparmio dell’ETF per impostare la tua strategia e avere una visione d’insieme

Ma attenzione!

Per inciso, non tutti gli ETF esistenti sono idonei per i piani di risparmio. Scopri in anticipo, confrontando i piani di risparmio azionari, se il titolo che desideri è idoneo per un piano di risparmio.

Piano di risparmio ETFInvestimento una tantum dell’ETF
Opportunità– Poco sforzo
– Accumulo costante di ricchezza a piccoli passi
– Sono sufficienti piccole quantità
– Effetto costo-media o prezzo medio
– Elevata flessibilità della rata di risparmio
– L’ora di ingresso non è rilevante
– Il punto di ingresso può offrire un’opportunità
– Der Einstiegspunkt kann eine Gelegenheit bieten
I rischi– Se è già disponibile un’ingente somma, il rendimento potrebbe essere inferiore fino a quando la stessa somma non sarà completamente investita.
– Non tutti gli ETF sono idonei per i piani di risparmio
– Nel caso di tariffe particolarmente basse, non c’è la possibilità di beneficiare di tempi di prenotazione fissi.
– È richiesta una somma elevata
– Un tempo di ingresso sfavorevole può ridurre i rendimenti

Conclusione: crea un piano di risparmio in ETF e lavora costantemente per accumulare beni.

I fondi negoziati in borsa sono diventati un investimento sempre più popolare negli ultimi anni e ci sono buone ragioni per questo: Sono caratterizzati da commissioni basse, rendimenti potenziali interessanti, possibilità di un’elevata diversificazione, grande trasparenza e facilità di comprensione. Questo rende l’investimento adatto sia ai principianti che agli investitori esperti.

Una volta deciso l’investimento, resta da capire se vuoi fare un investimento individuale o creare un piano di risparmio in ETF. Dipende dalla tua situazione finanziaria personale.

Se non hai ancora molto denaro a disposizione, ma vuoi iniziare a investire il prima possibile e partecipare al mercato, il risparmio mensile e costante è adatto. Questo ha il vantaggio di dover fare un solo investimento e di non doversi preoccupare di quando iniziare. Inoltre, puoi beneficiare dell’effetto costo-media.

Se invece hai ricevuto una grossa somma in regalo e vuoi investirla in modo oculato, un investimento individuale potrebbe essere una scelta sensata. In questo modo avrai la possibilità di massimizzare l’effetto dell’interesse composto, permettendo al tuo denaro di iniziare a lavorare per te fin da subito.

Tuttavia, devi prestare attenzione al momento dell’ingresso per non ridurre i tuoi rendimenti futuri. Qualunque sia il tipo di investimento che scegli, gli ETF sono un investimento interessante con la possibilità di ottenere rendimenti interessanti. Per saperne di più su “Raccomandazioni per il piano di risparmio della Repubblica” o “Piano di risparmio azionario smart broker” clicca qui.

FAQ Piano di risparmio ETF – Domande frequenti

Il nostro autore

Aleks Bleck è il volto di Northern Finance e già all'età di 18 anni era azionista, prestatore e investitore di ETF. La sua attenzione si concentra sui prestiti P2P e sugli ETF passivi. Aleks ha fondato Northern Finance nel 2017 mentre studiava economia aziendale a Lüneburg.

Ha creato il canale YouTube parallelamente al suo lavoro principale nell'investment e corporate banking prima di concentrarsi finalmente su Northern Finance a tempo pieno.

L’esperienza con Trade Republic 2024 e i lati negativi del neobroker

Essendo probabilmente il neobroker più conosciuto sul mercato tedesco, Trade Republic ha molti fan. Non c’è da stupirsi, visto che in genere qui si ottengono condizioni eccellenti e un’ampia scelta! Ora l’azienda sta facendo il logico passo successivo e si sta espandendo in altri paesi dell’UE. Tuttavia, l’offerta non è perfetta e in alcuni punti […]

Per saperne di più
Scalable Capital vs. Trade Republic: Chi ha le offerte migliori?

Sono i neo-broker più economici sul mercato tedesco e pagano anche gli interessi sul tuo capitale, ma chi è meglio? Scalable Capital vs Trade Republic è la domanda che molti investitori si pongono! Abbiamo analizzato da vicino i due provider più popolari e ne abbiamo confrontato le funzioni, i costi e i servizi. Abbiamo anche […]

Per saperne di più
Ricerca ETF: Scegli gli ETF giusti per il tuo portafoglio

Vuoi provvedere alla tua famiglia dal punto di vista finanziario, investire denaro per i tuoi figli, aumentare la tua pensione o semplicemente ottenere un rendimento più elevato e hai quindi deciso di investire in ETF? Fantastico! Se ora stai cercando un fondo adatto a te, questo articolo è particolarmente utile. Ti mostreremo quali aspetti devi […]

Per saperne di più
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram