Thumbnail - Wann sollte man mit Aktien anfangen_ I Aktien & ETF-Wissen_ITA

Quando dovresti iniziare con le azioni? Conoscenza delle azioni e degli ETF

Si è diffusa la voce che le azioni sono un investimento vantaggioso, ma quando è il momento migliore per iniziare? Dovresti iniziare subito o aspettare ancora un po’? Oggi voglio rispondere a questa domanda con un esempio pratico.

Se sei interessato a consigli e trucchi sul tema della finanza, dovresti dare un’occhiata al nostro forum sui prestiti personali. Qui potrai scambiare idee con altri investitori e tenerti aggiornato sugli ultimi sviluppi.

Iniziare subito con le azioni o aspettare?

Per rispondere alla domanda su quale sia il momento ideale per iniziare a comprare titoli, oggi vorrei usare me stesso come esempio. In questo modo, voglio rispondere alla domanda frequente se valga la pena acquistare azioni con 50 o 100 euro o se valga la pena iniziare solo in un secondo momento con un capitale maggiore.

La mia prima operazione in borsa è stata l’acquisto di 2 azioni di OHB SE, che ho comprato per 18,563 euro l’una e che ho aggiunto al mio conto titoli ancora nuovo. Già allora, uno degli svantaggi delle azioni fu subito evidente: le commissioni, a volte piuttosto elevate. Ho dovuto pagare altri 10 euro di Provvigioni e spese per finanziare i miei 37 euro di azioni.

Tra l’altro, la decisione a favore di OHB non è stata casuale: in precedenza avevo dedicato molto tempo a fare ricerche sull’azienda, sul mercato e su tutto ciò che lo riguardava. Già allora avevo un grande interesse per il mondo della finanza.

Ed è qui che entra in gioco l’aspetto importante del passaggio dal coinvolgimento teorico all’azione pratica e dell’avvio effettivo delle azioni. Perché il nostro investimento diventa reale solo quando ne sentiamo gli effetti nel nostro portafoglio.

Si può quindi affermare che è consigliabile iniziare il prima possibile, in quanto ciò consente di accumulare competenze, esperienza e, in ultima analisi, capitale. Ma anche un inizio più tardivo con un capitale maggiore ha i suoi vantaggi:

Più capitale = più rendimento

Se sei un lettore o uno spettatore di Northern Finance da un po’ di tempo, sarai sorpreso dall’enorme costo del mio primo acquisto di azioni. Grazie a broker intelligenti e simili, compriamo e vendiamo per pochi centesimi!

A quel tempo, però, gli investitori si affidavano ancora alle banche tradizionali e ai loro servizi di intermediazione e le commissioni erano di conseguenza elevate. Ma anche oggi i costi di acquisto possono mettere in crisi i nostri calcoli di rendimento.

Questo perché ci vengono ancora addebitate somme elevate, soprattutto quando vogliamo acquistare centri di negoziazione speciali o titoli esotici. Questo danneggia i nostri rendimenti, come possiamo vedere da questo esempio di calcolo:

Come si inizia con le azioni?

Nel frattempo il valore di mercato delle mie due azioni OHB è praticamente raddoppiato. Tuttavia, ho ottenuto un ritorno sull’investimento (ROI) solo del 53%. Come è possibile?

La risposta è semplice: i costi di transazione ne hanno assorbito una buona parte. Per calcolare il ROI, sottraiamo il prezzo di acquisto, comprese le commissioni, dal prezzo attuale delle azioni, compresi i dividendi attuali. Poi dividiamo ancora una volta per il prezzo di acquisto.

Se invece avessi investito direttamente una somma maggiore, mi troverei in una posizione molto migliore, cioè con un rendimento più alto. Calcoliamo anche questo esempio:

Il mio rendimento con le azioni

Se avessi acquistato 100 azioni nello stesso momento invece che solo 2, avrei avuto un ROI molto migliore. Anche in questo caso, infatti, deduciamo il prezzo di acquisto dal valore attuale delle azioni.

Tuttavia, dato che in questo esempio avremmo pagato circa 20 euro di commissioni – un prezzo relativamente basso se si considera il prezzo dell’azione – l’effetto sul nostro conto totale sarebbe stato minimo.

Dopo aver diviso nuovamente per il prezzo di acquisto, otteniamo un ritorno sull’investimento del 113,19%! Questo è più del doppio del ROI che ho ottenuto con le mie due azioni.

La componente di costo inferiore degli investimenti più grandi aumenta quindi in modo significativo il nostro rendimento. Questo fatto, quando si acquistano azioni, fa sì che un inizio più tardivo appaia sensato, dato che in genere si ha a disposizione un capitale maggiore.

Prima o poi – la mia conclusione

Quindi, quando si tratta di acquistare azioni, ci sono argomenti a favore sia di un inizio anticipato che di un inizio ritardato. Tuttavia, raccomando chiaramente di iniziare il prima possibile!

Sebbene in giovane età si guadagni molto meno con un reddito ancora basso, si riceve qualcosa di ancora più prezioso: l’educazione finanziaria e l’esperienza personale.

Dopotutto, possiamo essere padroni delle nostre finanze solo se familiarizziamo con il mercato azionario, se facciamo i nostri primi investimenti e se prendiamo delle decisioni sbagliate. Se ci mettiamo in gioco in una fase successiva, queste esperienze ci costeranno molto di più.

In caso di dubbio, una perdita di pochi euro in giovane età è facile da gestire, poiché si tratta del nostro “denaro di apprendimento” in termini di mercato azionario e finanza. Se iniziamo più tardi e cerchiamo di iniziare con grandi somme di denaro, non possiamo permetterci questo lusso: perdere denaro fa molto più male.

Die besten 3 Broker für Depots
Wir haben für dich unsere Top 3 Broker ausgesucht. Für ausführliche Erfahrungsberichte kannst du dir auch unsere Artikel zu den Anbietern anschauen. Durch den Klick auf die Logos gelangst du auf die Website des jeweiligen Anbieters.*
Trade Republic Anbieter
0€ für alle Sparpläne
zum Artikel
Smartbroker Anbieter
Preis/Leistungssieger
zum Artikel
Scalable Capital Anbieter
1 Monat kostenlos
zum Artikel
*Affiliate-Links. Wenn du dich durch diese Links registrierst unterstützt du unser Projekt und dir entstehen keine Mehrkosten
Il nostro autore

Aleks Bleck è il volto di Northern Finance e già all'età di 18 anni era azionista, prestatore e investitore di ETF. La sua attenzione si concentra sui prestiti P2P e sugli ETF passivi. Aleks ha fondato Northern Finance nel 2017 mentre studiava economia aziendale a Lüneburg.

Ha creato il canale YouTube parallelamente al suo lavoro principale nell'investment e corporate banking prima di concentrarsi finalmente su Northern Finance a tempo pieno.

L’esperienza con Fintown: Ottenere rendimenti con le proprietà in affitto

Sei interessato a investire in immobili, ma non sai come fare? Potresti anche essere alla ricerca di investimenti ad alto rendimento con rendimenti medi del 10-14%. In questo articolo ti mostrerò la mia esperienza con Fintown, cosa dovresti considerare e quali sono i vantaggi e gli svantaggi! Aspetti rilevanti: Sei alla ricerca di un investimento […]

Per saperne di più
Investire il denaro in modo corretto: questi investimenti daranno i loro frutti nel 2024

Pensione statale incerta, tassi e prezzi elevati dell’inflazione, obiettivi a lungo termine: ci sono numerosi motivi per investire e far crescere il proprio denaro. Anche tu stai affrontando questi problemi e vuoi iniziare a investire il tuo patrimonio, ma non sai da dove cominciare? In questo articolo abbiamo riassunto le nozioni di base più importanti […]

Per saperne di più
L’esperienza con Debitum: un rendimento di oltre l’11%

Debitum è la prova che le dimensioni non sono tutto. La mia esperienza con Debitum lo dimostra: Il rendimento che puoi aspettarti è superiore all’11% (al netto di eventuali inadempienze)! Ecco come funziona, quali sono i vantaggi ma anche i problemi e gli aspetti ai quali devi prestare attenzione. Aspetti rilevanti: Debitum è un provider […]

Per saperne di più
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram