Sono i neo-broker più economici sul mercato tedesco e pagano anche gli interessi sul tuo capitale, ma chi è meglio? Scalable Capital vs Trade Republic è la domanda che molti investitori si pongono!

Abbiamo analizzato da vicino i due provider più popolari e ne abbiamo confrontato le funzioni, i costi e i servizi. Abbiamo anche analizzato il tema degli interessi. Entrambi i broker pagano gli interessi sul tuo capitale, ma ci sono alcune differenze da considerare!

Aspetti rilevanti

  • Trade Republic e Scalable Capital sono neo-broker a basso costo dove possiamo negoziare un’ampia gamma di azioni, ETF e molto altro
  • I due fornitori hanno diversi modelli di fatturazione, vantaggi e svantaggi
  • Confrontiamo la gestione dei conti di deposito, la protezione dei depositi, le commissioni e i costi dei piani di risparmio.
  • Entrambi i fornitori pagano gli interessi sulle tue attività in contanti. Ti mostriamo chi è in vantaggio Scalable Capital vs Trade Republic

Scalable Capital vs. Trade Republic

Scalable Capital e Trade Republic sono attualmente i broker più economici sul mercato tedesco. Se vuoi negoziare azioni, ETF o piani di risparmio con costi minimi, non c’è quasi modo di evitare questi due provider. Sono ideali anche come secondo conto titoli o per i principianti del mercato azionario.

Questi neo-broker offrono solo servizi online e possono quindi offrire commissioni particolarmente basse. In realtà, i fornitori di questo tipo sono molto più numerosi, ma attualmente ricevono meno attenzione. Questa è quindi la domanda più scottante per molti investitori, visto che questi broker godono di un’enorme popolarità.

Quasi tutti i servizi offerti da entrambi i provider sono completamente gratuiti o vanno da uno a tre euro. Le banche e i broker tradizionali non riescono a tenere il passo con questi prezzi. Se non vuoi spendere una fortuna per il trading, sei nel posto giusto: Il nostro confronto ti mostrerà dove puoi trovare le migliori offerte!

La competizione tra i due broker è anche una questione di interesse: da qualche mese, entrambi i provider pagano gli interessi sulle tue disponibilità liquide! Sebbene a prima vista i rendimenti sembrino quasi uguali, ci sono enormi differenze. Ecco perché nel nostro confronto diamo un’occhiata più da vicino ai tassi di interesse.

Chi ha i tassi di interesse migliori?

Con l’aumento dei tassi di interesse nel 2023, per la prima volta da molti anni la situazione è cambiata: Le banche e i fornitori di servizi finanziari stanno tornando a ricompensarci per aver “parcheggiato” il nostro denaro presso di loro. Questa tendenza non è passata inosservata nemmeno ai broker! In questo concorso diamo quindi uno sguardo ai tassi di interesse.

Questo è spiegato in modo semplice e veloce da Trade Republic: qui ricevi un solido interesse del 2,0% all’anno sui tuoi depositi in contanti. In altre parole, il capitale che non hai investito nel tuo conto. Tuttavia, il limite massimo è di 50.000 euro: gli interessi non vengono più pagati per ogni euro che supera questa cifra. Dato che c’è sempre del denaro inutilizzato (ad esempio perché stai aspettando un momento favorevole per un investimento pianificato), il tasso di interesse automatico è molto pratico. Il 2% non è nemmeno lontanamente sufficiente a compensare l’inflazione attuale, ma è sicuramente meglio di niente!

In termini di tassi d’interesse, il punto sembra andare a Scalable, in quanto offre quasi il doppio degli interessi al 4,0%. Ma non è così semplice: per poter beneficiare del tasso di interesse del 4,0%, devi acquistare il pacchetto premium più costosoPrime+ Broker“. (4,99 euro al mese, durata un anno)! Se utilizzi l’account gratuito o con fatturazione mensile, non riceverai alcun interesse.

Deposito in €Costi all’anno in €Interessi all’anno in €Interessi meno costi in €Effektive Rendite p.a.
5.000,0059,882001402,80 %
10.000,0059,884003403,40 %
20.000,0059,888007403,70 %
30.000,0059,881.2001.1403,80 %
40.000,0059,881.6001.5403,85 %
50.000,0059,882.0001.9403,88 %
60.000,0059,882.4002.3403,90 %
70.000,0059,882.8002.7403,91 %
80.000,0059,883.2003.1403,93 %
90.000,0059,883.6003.5403,93 %
100.000,0059,884.0003.9403,94 %

Se deduci questi costi dagli interessi attivi, diventa chiaro che Scalable è in vantaggio solo quando si tratta di grandi somme superiori a 20.000 euro! Per le somme più piccole, invece, ricevi ancora meno interessi rispetto al concorrente. Dato che importi così elevati e non investiti non valgono la pena, questo scenario dovrebbe verificarsi raramente nella pratica. In un confronto diretto, Trade Republic vince chiaramente la gara, almeno per gli importi più piccoli.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Offerta: puoi scambiare questi prodotti

Se confrontiamo l’offerta, notiamo notevoli differenze! Sebbene entrambi i broker offrano una varietà di titoli, ETF, criptovalute e altro ancora, i prodotti esatti sono molto diversi! Diamo quindi un’occhiata all’offerta di entrambi i broker.

Canale YouTube di Northern Finance

Azioni, ETF e piani di risparmio

Le azioni e gli ETF sono probabilmente il motivo principale per cui la maggior parte degli investitori si iscrive a un broker. Naturalmente, questo è anche un punto chiave per la nostra analisi!

La buona notizia è che entrambi i fornitori hanno un’ampia gamma di azioni e fondi negoziati in borsa nel loro programma! Scalable ha poco più di 7.500 titoli e quasi 2.400 ETF. Trade Republic supera l’offerta in termini di azioni con ben 8.000 titoli, ma rimane un po’ indietro in termini di ETF con “solo1.500 titoli.

 Fornitore di Trade RepublicFornitore di Scalable Capital
Azioni8.0007.500
ETF1.5002.400

Quando si scelgono gli ETF, tuttavia, non conta solo il numero di fondi: anche i fornitori offerti sono decisivi. In questo caso Scalable Capital brilla con ben 31 fornitori contro gli scarsi cinque (iShares, Xtrackers, Lyxor, Wisdom Tree e Amundi)! Una selezione più limitata può significare che non sono disponibili ETF interessanti di settori o regioni specifiche.

Derivate

Cosa sono i derivati: una spiegazione semplice! I derivati sono contratti che vengono utilizzati per negoziare attività sottostanti. Tali sottostanti possono essere azioni, valute, materie prime, indici e molto altro ancora. Sono molto utili per coprire il nostro portafoglio dalle perdite o per massimizzare i profitti, ad esempio.

Anche se la maggior parte degli investitori tende a evitare questi strumenti finanziari, è chiaramente positivo che siano almeno disponibili. Entrambi i fornitori hanno ottenuto un punteggio elevato nella nostra analisi!

Trade Republic offre i derivati di HSBC, Citibank e Société Générale. Scalable si affida a HSBC, Goldman e Unicredit, ottenendo una gamma di oltre 375.000 derivati! Azioni, indici, valute, certificati e materie prime sono disponibili come sottostanti per i derivati.

50 criptovalute per Trade Republic

Criptovalute

I mezzi di pagamento digitali sono di gran moda tra gli investitori perché promettono grandi opportunità, ma presentano anche enormi rischi! Anche i due provider del nostro confronto ti permettono di investire in criptovalute, ma con degli svantaggi.

Attualmente sono disponibili 50 criptovalute. I più importanti sono:

  1. Bitcoin
  2. Bitcoin Cash
  3. Ethereum
  4. Litecoin
  5. Ripple
  6. Uniswap

L’acquisto è semplice come al solito, ma purtroppo gli investitori non possono ritirare le criptovalute nel proprio portafoglio! Le tue criptovalute sono conservate a livello centrale presso un centro regolamentato.

Questi luoghi di deposito sono protetti da elaborate misure di sicurezza, ma non sono mai sicuri al cento per cento! C’è sempre la possibilità di un attacco da parte di un hacker, ed è per questo che gli investitori di solito vogliono conservare le loro monete in un “cold wallet” non connesso a internet.

Le criptovalute non sono direttamente negoziabili su Scalable. Vengono invece commercializzate sotto forma di prodotti negoziati in borsa (ETP). Il fornitore 21Shares li mette a disposizione. Anche in questo caso, le criptovalute acquistate in questo modo vengono conservate a livello centrale (21Shares utilizza un deposito in Svizzera a questo scopo). Gli investitori non possono trasferire le loro valute digitali nel proprio portafoglio!

Sebbene questa soluzione non sia ideale, presenta un grande vantaggio: una selezione relativamente buona. Scalable Capital offre ETP per un totale di 14 criptovalute, tra cui tutte quelle più note e importanti.

Banner - Freedom24
93/100
Punti
Accesso agli ETF statunitensi che nessun altro broker europeo offre
Trading super economico su 15 borse in tutto il mondo
Fino al 6,39% annuo per depositi in Euro e fino all'8,76% in USD
AL FORNITORE*

In termini di scelta, il risultato è di 88 ETP di criptovalute per Scalable e 50 criptovalute per Trade Republic. Quindi, se non hai problemi con gli investimenti indiretti tramite ETP, Scalable Capital è il leader. Trade Republic, invece, dispone di criptovalute “reali“, ma non puoi nemmeno ritirarle.

 Fornitore di Trade RepublicFornitore di Scalable Capital
KryptosBitcoin
Cash
Ethereum
Litecoin
Ripple
Uniswap
Algorand
Bitcoin
Cardano
Chainlink
Cosmos
Ethereum
FTX
Litecoin
Matic
Polkadot
Ripple XRP
Solana
Tezos
Uniswap
Indici di criptovaluta e altriNessunoBitcoin Suisse Index
Crypto Basket Index
Bitcoin Short

Per quanto riguarda le criptovalute, Trade Republic è ancora avanti: le criptovalute che acquisti sono esenti da imposte dopo un periodo di detenzione di un anno. Tuttavia, gli ETP di Scalable sono sempre soggetti a una ritenuta d’acconto del 25%, indipendentemente dal periodo di detenzione!

Fondi attivi

Con i fondi a gestione attiva, i banchieri d’investimento altamente pagati decidono in quali investimenti far confluire il denaro degli investitori. In genere, questo garantisce rendimenti solidi, ma è anche associato a costi considerevoli e ad alcuni rischi.

Negli ultimi anni, questi fondi attivi sono passati sempre più di moda e sono stati sostituiti da ETF basati su regole. Tuttavia, alcuni investitori sono ancora convinti di questa forma di investimento! Su Scalable Capital puoi scegliere tra oltre 2.000 fondi di questo tipo. Trade Republic non ne offre.

Nel nostro confronto, Scalable è chiaramente in vantaggio da questo punto di vista. Tuttavia, questo aspetto è rilevante solo se sei interessato ai fondi attivi.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Costi e commissioni di Scalable Capital vs Trade Republic

Oltre alla selezione di azioni ed ETF, le commissioni sono l’aspetto più importante nella scelta di un broker. Diamo quindi un’occhiata alle prestazioni dei due concorrenti.

Gestione dei conti deposito e protezione dei depositi

Non ci sono spese di gestione del conto deposito con nessuno dei due fornitori. Inoltre, non ci sono interessi negativi sui saldi non investiti, come invece fanno alcuni concorrenti.

Scalable Capital adotta un approccio particolare con il suo modello di abbonamento: se decidi di prenotare la tariffa forfettaria di trading, paghi tra i 2,99 e i 4,99 euro al mese, a seconda del metodo di pagamento scelto. Questo costo potrebbe essere considerato una sorta di tassa di custodia, ma è completamente volontario: con l’abbonamento “FREE BROKER” paghi zero euro.

I tuoi depositi, cioè il capitale non investito, sono protetti da entrambi i provider. Trade Republic offre una garanzia sul deposito di 100.000€, mentre Scalable garantisce addirittura 750.000€. Entrambi gli importi dovrebbero essere più che sufficienti per l’investitore medio!

Tariffe e protezione dei depositiFornitore di Trade RepublicFornitore di Scalable Capital
Gestione dei conti di deposito0,00 €0,00 € (abbonamento da 2,99 €)
Protezione dei depositi100.000 €750.000 €

Tariffe e tipi di ordine

Le commissioni per le singole transazioni sulle due piattaforme sono il punto in cui le cose si fanno davvero interessanti! Trade Republic utilizza un modello estremamente semplice e addebita un euro per ogni acquisto o vendita. Non vengono addebitate altre spese, come ad esempio la commissione per il centro di negoziazione. In cambio, però, gli investitori sono limitati a un unico centro di negoziazione, “Lang & Schwarz“.

Il Broker Scalabile è un po’ più complicato, in quanto esistono sostanzialmente due modelli di fatturazione (l’offerta premium è ulteriormente suddivisa in due diverse categorie di prezzo). Se opti per il “FREE BROKER“, non paghi alcuna commissione di base, ma una commissione di 0,99€ per ogni acquisto o vendita.

Tuttavia, ci sono alcune eccezioni: Gli ETF dei provider iShares, Xtrackers e Invesco possono sempre essere negoziati senza commissioni e tutti gli ETF offerti sono gratuiti se acquistati tramite un piano di risparmio!

Tutte queste informazioni si riferiscono alla “sede di negoziazione standard” gettex di Scalable Capital. In alternativa, puoi operare anche tramite Xetra; tuttavia, in questo caso ogni transazione costa 3,99 euro + una commissione per il centro di negoziazione ed è quindi decisamente più costosa!

Il “PRIME BROKER” è conveniente per un massimo di 3 operazioni al mese. Il costo di base è di 2,99€ al mese (se paghi 12 mesi in anticipo. È possibile anche la fatturazione mensile, ma costa 4,99€ al mese). In cambio, potrai fare trading a tuo piacimento senza dover pagare una commissione d’ordine.

Attenzione:

Scalable Capital Broker addebita una commissione aggiuntiva per il centro di negoziazione pari allo 0,01% del valore della transazione, ma almeno 1,50 euro, per ogni operazione tramite Xetra! Questa commissione deve essere pagata anche al PRIME BROKER!

Nella categoria dei tipi di ordine, Scalable si aggiudica il primo posto nel confronto. Mentre entrambi i fornitori hanno nel loro programma i tipi di ordine di base: ordine di mercato e ordine limite, Scalable offre sia l’opzione stop loss che quella stop limit.

Entrambi i tipi di ordine sono importanti per proteggere il nostro portafoglio dalle perdite e possono anche essere utilizzati per evitare di perdere i profitti. Trade Republic offre solo un ordine di stop, il che limita un po’ la possibilità di automatizzare il nostro investimento.

 Fornitore di Trade RepublicFornitore di Scalable Capital
Spese d’ordine1,00 €0,99 € + 0,01 % (al netto di 1,50 €) oppure 0,00 € + 0,01 % (al netto di 1,50 €)
Tipi di ordineLimite, Mercato, Stop MarketLimite, Mercato, Stop Limite, Stop Loss

Costi per il piano di risparmio ETF

Poiché i piani di risparmio in ETF sono senza dubbio una delle offerte più popolari, vogliamo analizzarli separatamente. Entrambe le piattaforme ti permettono di creare piani di risparmio gratuitamente.

Scalable Capital è in vantaggio grazie alla sua maggiore selezione di ETF. Inoltre, è possibile partire da un solo euro! Il tasso di risparmio per un singolo piano di risparmio ha un tetto massimo di 3.000 euro, che dovrebbe essere più che sufficiente per la maggior parte degli investitori. Un altro vantaggio è che con Scalable possiamo scegliere liberamente il giorno di esecuzione.

Anche in questo caso Trade Republic non si comporta necessariamente male. Tuttavia, gli investitori devono investire almeno 10€ per ogni piano di risparmio, ma hanno a disposizione una rata di risparmio massima di 5.000€. Tuttavia, se anche questo non è sufficiente, è possibile creare un altro piano di risparmio con entrambi i fornitori. Per la data di esecuzione possiamo scegliere solo tra l’inizio e la metà del mese.

Possiamo anche acquistare azioni del piano di risparmio con entrambi i fornitori. Con Scalable è possibile acquistare tutti i 7.000 titoli. Trade Republic, invece, limita l’acquisto a sole 2.500 azioni. Le altre condizioni (importo minimo, tempo di esecuzione) rimangono invariate.

 Fornitore di Trade RepublicFornitore di Scalable Capital
Costi dei piani di risparmio0,00 €0,00 €
Numero di ETF1.5002.000
Tasso di risparmio da10,00 €1,00 €
Tasso di risparmio fino a 5.000 €3.000 €
EsecuzioneIl 2 o il 16 del meseGratis

Ulteriori caratteristiche delle piattaforme

Le piattaforme sono disponibili sia in versione web che tramite app, e la maggior parte dei clienti opta per quest’ultima. La facilità d’uso di entrambi i provider è eccezionale.

Quando si tratta di assistenza clienti, gli investitori devono tradizionalmente essere duri con i neo-broker. Infatti, Trade Republic ci guida prima attraverso le sue FAQ con grande impegno prima di poter finalmente entrare in contatto con il servizio clienti via e-mail.

Scalable, invece, offre persino un’assistenza telefonica, il che rappresenta un’eccezione positiva per un neo-broker. Il fornitore fa quindi un’impressione migliore in termini di assistenza clienti.

Entrambi i broker consentono anche il trasferimento del conto di deposito, un ordine di esenzione per i dividendi e le plusvalenze esenti da imposte fino a 1.000 euro e una relazione fiscale per l’ufficio delle imposte: uno standard importante che risparmia agli investitori molto lavoro.

Promozioni e concorsi

Entrambi gli operatori del nostro confronto offrono diverse promozioni e concorsi. Queste promozioni speciali si applicano solitamente solo ai nuovi clienti e potrebbero rendere l’iscrizione particolarmente interessante.

Se ti iscrivi a Scalable tramite il mio link qui riportato, riceverai un’azione o un ETF a caso. Può trattarsi di un ETF sostenibile (ESG) o di azioni di Tesla, Zalando, Apple e altri. C’è anche un bonus molto interessante se trasferisci le azioni da un altro conto deposito! Il broker sorprende inoltre gli investitori con concorsi che mettono in palio grandi somme. Nella primavera del 2022, ad esempio, i clienti potrebbero vincere fino a 100.000 euro con un po’ di fortuna!

Trade Republic sta anche facendo un generoso regalo ai suoi futuri investitori. Quando ti iscrivi tramite il mio link, ti aspetta un’azione gratuita del valore massimo di 200€! Tuttavia, l’ultimo concorso qui è stato un po’ di tempo fa: l’ultima volta hai tentato la fortuna nel 2020. Questo pone Trade Republic leggermente in ritardo rispetto a Scalable Capital.

I broker offrono promozioni e concorsi

Conclusione: quale piattaforma è migliore?

Non c’è un chiaro vincitore nel nostro confronto, perché gli obiettivi personali e le strategie di investimento giocano un ruolo importante nella scelta!

Scalable punta con un’ampia selezione e condizioni favorevoli per tutti coloro che fanno trading regolarmente. I trader occasionali e gli investitori che si affidano ai piani di risparmio, invece, non hanno alcun vantaggio reale.

Con un’offerta leggermente inferiore e un modello di costi semplice, fa anche un’ottima impressione. Le differenze nella selezione di azioni ed ETF saranno probabilmente molto ridotte nella pratica, dato che titoli importanti sono disponibili su entrambe le piattaforme. Tuttavia, chi è interessato alle criptovalute probabilmente preferirà Trade Republic.

Anche i bonus di iscrizione sono attualmente estremamente interessanti con entrambi i provider! Con azioni che valgono fino a 200 euro (Trade Republic), non c’è mai stato un momento migliore per iscriversi e non c’è motivo di non iscriversi a entrambi i broker se vuoi massimizzare i tuoi bonus. Tuttavia, sta a te decidere chi vince la battaglia tra Scalable Capital e Trade Republic.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

FAQ – Domande frequenti su Scalable Capital rispetto a Trade Republic

Sei un principiante e vuoi investire in azioni di società, ma hai paura di acquistare azioni di società scadenti? In questo articolo ti mostreremo cosa sono le azioni top e flop del 2024 e a cosa devi prestare attenzione se vuoi investire in questo tipo di titoli.

Aspetti rilevanti:

  • Ti mostriamo cosa sono le azioni societarie, quali sono i tipi e come funzionano esattamente.
  • Puoi imparare la differenza tra titoli top e flop in questo articolo
  • I titoli flop sono davvero solo negativi o offrono anche delle opportunità?
  • Dovresti considerare questi aspetti se vuoi investire con successo in titoli ed evitare le azioni perdenti
  • Queste ragioni depongono a favore dell’investimento in azioni di società e dell’investimento a lungo termine

Cosa sono le azioni?

Come azionista, acquisti un’azione di una società, diventi comproprietario del rispettivo gruppo e hai una partecipazione finanziaria. Presti il tuo capitale alla società e ricevi in cambio una garanzia.

È bene sapere che:

Questo titolo ti dà diversi diritti. Ad esempio, alcune società distribuiscono gli utili ai propri azionisti sotto forma di dividendi. Una parte degli utili viene spesso distribuita sotto forma di dividendi, mentre la parte restante può essere accantonata come riserva finanziaria o investita in progetti.

Alcuni investitori perseguono la cosiddetta strategia dei dividendi e cercano i titoli con i migliori dividendi, noti anche come “re dei dividendi”. Questi investitori spesso mirano ad accumulare un reddito passivo e a beneficiare di entrate regolari.

Alcune azioni ti permettono anche di partecipare all’Assemblea Generale Annuale e di utilizzare il tuo voto per prendere decisioni importanti:

I piccoli azionisti sono più interessati a guadagnare con le azioni e spesso sono meno interessati a votare. A tal fine, acquistano azioni della società nella speranza di beneficiare di un futuro aumento di valore. L’obiettivo è quello di acquistare un titolo al prezzo più basso possibile e venderlo a un prezzo più alto in un secondo momento.

Sono disponibili questi tipi di azioni

Da un lato, si distingue tra azioni nominative e azioni al portatore. Le azioni nominative portano questo nome perché i loro proprietari sono iscritti in un registro. Le società sanno quindi esattamente chi possiede quale quantità di azioni. Normalmente, la banca trasferisce automaticamente i proprietari nel registro.

Non viene creato un registro per le azioni al portatore. Il diritto di voto all’Assemblea Generale Annuale viene trasferito automaticamente alla persona che attualmente detiene il titolo. I gruppi hanno quindi lo svantaggio di non avere una visione dettagliata della struttura degli investitori.

Un’altra distinzione riguarda le azioni ordinarie o le azioni privilegiate. Un’azione ordinaria consente di partecipare all’Assemblea Generale Annuale, ma riceve un dividendo inferiore. Con un’azione privilegiata, gli azionisti ricevono un dividendo più alto, ma non hanno il diritto di influenzare la politica aziendale.

Perché investire in azioni?

I titoli di questo tipo sono tra le forme di investimento a più alto rendimento. Gli investimenti tradizionali, come i contratti di risparmio della società di costruzioni o i conti call money, non generano quasi alcun interesse. Se vuoi ottenere rendimenti elevati, le azioni societarie ti offrono un’opportunità interessante.

Anche la strategia dei dividendi già citata presenta dei vantaggi. Con l’aiuto di entrate regolari, puoi costruire un reddito passivo e aumentare ulteriormente il denaro che hai a disposizione nel lungo periodo.

Questa forma di investimento ti offre un elevato grado di flessibilità. Hai a disposizione un’enorme selezione di titoli adatti a diverse strategie e tipologie di investitori. Indipendentemente dal fatto che tu sia più orientato alla sicurezza o che ti piaccia correre dei rischi, tutti possono trovare i titoli adatti e costruire una strategia individuale.

I titoli offrono anche una protezione contro l’inflazione. L’inflazione può svalutare i tuoi beni nel lungo periodo. Nel corso del tempo, riceverai sempre meno prodotti e servizi per la stessa quantità di denaro. Quando scegli il tuo investimento, assicurati di poter compensare al meglio l’inflazione.

È bene sapere che:

Un altro vantaggio è che non hai bisogno di molti soldi per iniziare. Ad esempio, puoi impostare un piano di risparmio azionario mensile con un piccolo importo di risparmio e lavorare automaticamente per costruire il tuo patrimonio. Dai un’occhiata al confronto dei piani di risparmio azionario per trovare l’opzione migliore per te.

Confronto tra ETF e azioni

Quali sono i titoli top flop?

Azioni di aziende top e titoli flop: si tratta di due tipologie di azioni contrastanti sul mercato. Alcune hanno impressionato con un ottimo andamento dei prezzi, mentre altre hanno perso fiducia o hanno dovuto affrontare delle difficoltà.

Fondamentalmente, le azioni delle migliori aziende sono caratterizzate dal fatto di essere finanziariamente forti e di aver riscosso un grande successo negli ultimi anni. Di conseguenza, si sono affermate sul mercato e sono popolari tra gli investitori, in quanto sono spesso considerate azioni sicure.

Le azioni di società flop, invece, sono le perdenti di un anno e hanno subito perdite. Può darsi che le cose siano peggiorate per un determinato settore in un determinato anno a causa di cambiamenti politici o sociali. Anche gli scandali aziendali, la perdita di fiducia o le decisioni sbagliate possono causare queste circostanze.

Anche se a prima vista questi titoli sembrano poco attraenti, non vanno trascurati perché offrono anche delle opportunità. A differenza di titoli molto popolari con prezzi elevati, offrono un prezzo basso per i principianti. Inoltre, spesso hanno un alto potenziale se l’azienda è in grado di riprendersi dalle sue difficoltà.

Titoli topTitoli flop
VantaggiPossibilità di crescita costante Il rischio ridotto offre affidabilità e stabilità agli investitoriAlto potenziale di crescita se il Gruppo si riprendeBasso prezzo di ingresso
SvantaggiPrezzo di ingresso elevatoRicerche e analisi che richiedono tempo per identificare le opportunità
Azioni flop
Prezzi delle azioni

Investire in azioni: come funziona!

Come abbiamo visto, è difficile investire in titoli in flop. Per questo sono necessarie ricerche e analisi approfondite per capire se il titolo vale la pena e offre opportunità per il futuro oppure no. Probabilmente vuoi investire il denaro in modo corretto ed evitare errori. Di seguito vedremo a cosa devi prestare attenzione quando acquisti azioni.

Definire gli obiettivi di investimento

Prima di iniziare a investire in titoli, devi capire che tipo di investitore sei e quali sono i tuoi obiettivi. Cosa vuoi fare esattamente con il denaro che investi? Vuoi provvedere alla tua famiglia, alla tua vecchiaia, risparmiare per una casa? Oppure non hai bisogno di denaro al momento e vuoi investirlo per ottenere un rendimento e non lasciarlo in un conto corrente?

Attenzione!

Definisci con precisione i tuoi obiettivi di investimento. Di quanto denaro hai bisogno in futuro per raggiungere il tuo obiettivo? Quando vuoi ritirare il tuo denaro dal conto deposito? Quanto devi risparmiare ogni mese per raggiungere il tuo obiettivo?

Queste risposte spesso si traducono in strategie che puoi utilizzare per investire. Ad esempio, se sei orientato al lungo termine e i tuoi obiettivi sono lontani nel tempo, l’accumulo di ricchezza a lungo termine attraverso gli investimenti di valore è particolarmente adatto.

I migliori titoli flop: determinare il profilo di rischio

Le persone hanno caratteri diversi e affrontano i rischi in modo diverso. Alcuni vanno nel panico quando il loro portafoglio registra cifre negative. Altri possono rimanere molto calmi e composti anche quando i rischi sono elevati.

È bene sapere che:

Le azioni societarie sono investimenti sicuri solo se si rispettano alcune regole, come una sufficiente diversificazione del rischio. Tuttavia, sono soggette a fluttuazioni e comportano diversi rischi. Ad esempio, il rischio di perdita è relativamente alto se investi solo in poche azioni.

Scopri quanto rischio sei disposto a correre. Se sei più orientato alla sicurezza, ad esempio, le azioni di società flop non sono adatte a te, poiché il loro futuro è spesso piuttosto incerto. Offrono invece opportunità interessanti per chi è in grado di gestire l’incertezza e ha le competenze sufficienti per analizzare le aziende nel dettaglio.

Ricerca approfondita e creazione di conoscenze

Questo punto è probabilmente il più importante. Prima di iniziare a investire in azioni di società, è necessario un processo fondamentale di acquisizione di conoscenze. In seguito avrai bisogno di più tempo per conoscere e analizzare le singole società che ti interessano.

Per valutare le azioni di una società si utilizzano diversi dati chiave. Vengono presi in considerazione fattori quantitativi e qualitativi. I fattori quantitativi sono, ad esempio, i dati fondamentali e i bilanci. I fattori qualitativi, invece, sono il management, i concorrenti o le normative governative.

Se vuoi individuare eventuali azioni di società flop degli ultimi anni con interessanti opportunità e prospettive future, devi avere conoscenze sufficienti e fondate per avere una visione realistica.

Se non ti piace affrontare questi argomenti e immergerti in ricerche approfondite, potresti iniziare a dare un’occhiata agli ETF. Si tratta di un investimento facile da capire e ad alto rendimento che richiede meno sforzi.

EsempiFonte
Fattori quantitativiRapporto prezzo/vendite Rapporto prezzo/utileFlusso di cassa IndebitamentoMargine di guadagnoBilanciDati fondamentaliRapporti finanziari
Fattori qualitativiRecensioni dei clientiCurriculum vitae del managementNuovi prodotti e progetti per il futuroNorme stataliProdottiGestioneConcorrenza

Orario di entrata e di uscita

A seconda di come investi, gli orari di entrata e di uscita giocano un ruolo importante nel trading azionario. Se hai impostato un piano di risparmio mensile automatizzato, non devi preoccuparti di questo.

Anche se investi a lungo termine, questi momenti diventano trascurabili o meno decisivi rispetto ai trader a breve termine. Se invece sei più propenso ad assumerti dei rischi, i momenti di entrata o di uscita sbagliati possono ridurre o migliorare significativamente i tuoi rendimenti. I trader cercano di sfruttare attivamente le fluttuazioni dei prezzi e di trarne profitto.

Analisi tecnica e analisi fondamentale delle azioni

Le due strategie più importanti per valutare le azioni delle società e il loro sviluppo futuro sono l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale. Ti forniremo una breve panoramica su come funzionano le due strategie e su quali dati chiave vengono presi in considerazione.

I sostenitori dell’analisi tecnica partono dal presupposto che tutte le informazioni importanti sono contenute nel prezzo delle azioni della società. Pertanto, i prezzi o i grafici e le loro variazioni vengono analizzati da vicino.

L’analisi fondamentale è un approccio più olistico e completo. I seguaci cercano di determinare il vero valore delle azioni di una società, concentrandosi non solo sull’andamento del prezzo ma anche su vari dati chiave.

Ad esempio, gli investitori considerano diversi fattori che possono influenzare il prezzo. Vengono prese in considerazione diverse informazioni, come le previsioni di profitto, i bilanci, la crescita e molto altro.

Viene determinato il cosiddetto “valore intrinseco“, che descrive quanto vale l’azione della società. Questa cifra viene confrontata con il prezzo attuale dell’azione della società:

I trader professionisti utilizzano strumenti e modelli. Gli investitori privati spesso non hanno accesso a tali software, ma possono utilizzare queste analisi per avere una visione realistica e valutare se un investimento vale la pena o meno. I trader tendono ad affidarsi alle analisi tecniche, gli investitori a lungo termine alle analisi fondamentali.

Analisi tecnica e analisi fondamentale
Analisi fondamentale

Riduci il rischio: non mettere tutte le tue uova in un unico paniere

Una ricerca approfondita e l’acquisto di azioni della società sono un buon inizio. Tuttavia, non ci si deve fermare qui. Se investi tutti i tuoi beni in un’unica società, stai correndo un grosso rischio. Se questa azienda si trova in difficoltà e fallisce, perderai tutto il tuo denaro.

Attenzione!

Per questo motivo, non mettere mai tutte le tue uova in un solo paniere, ma investi in molte aziende diverse di paesi e settori diversi. Questo approccio si chiama diversificazione e può bilanciare i rischi del tuo portafoglio.

Questo vale anche per i tuoi investimenti. Le diverse classi di attività presentano vantaggi e svantaggi diversi. Diversifica i tuoi investimenti per ridurre i rischi.

Titoli top e flop: attenzione ai “consigli degli insider”

Internet offre ottime opportunità per saperne di più su argomenti come la finanza e gli investimenti. Tuttavia, ci sono anche numerosi presunti esperti che vogliono venderti i loro costosi corsi o i loro consigli insider da utilizzare per diventare ricchi in poco tempo.

È opportuno essere cauti con questi fornitori. È importante verificare l’affidabilità dei fornitori. Forniscono informazioni equilibrate e includono pro e contro? Ti mostrano che investire in modo corretto comporta un lavoro e richiede conoscenze?

Investi solo ciò che non ti serve

Le azioni societarie possono essere un ottimo modo per raggiungere obiettivi finanziari a lungo termine. Tuttavia, dovresti investire solo il denaro di cui non avrai bisogno nel prossimo futuro.

Se devi prelevare il tuo denaro dall’investimento prima del tempo, potresti essere costretto a vendere quando i prezzi sono alti. Questo può comportare delle perdite, che possono portare a una battuta d’arresto in termini di obiettivi finanziari.

Attenzione ai costi

Se vuoi sfruttare al meglio i tuoi investimenti e ottenere rendimenti elevati, devi tenere d’occhio i costi e ridurli al minimo, se possibile. Se decidi di acquistare un’azione societaria, potresti dover sostenere i seguenti costi, ad esempio:

È bene sapere che:

Leggi attentamente i costi da sostenere prima di acquistare. I portali internet offrono confronti gratuiti per vedere quale banca ti offre la migliore offerta, in modo da mantenere i costi il più bassi possibile e non dover ridurre il rendimento.

Conclusione: Investire in azioni di società con molta consapevolezza

Le azioni societarie ti offrono l’opportunità di diventare comproprietario di un gruppo e di ottenere, in alcuni casi, rendimenti elevati. Puoi anche utilizzare una strategia di dividendi per accumulare un reddito passivo o proteggere il tuo denaro dall’inflazione.

In pratica, ci sono titoli top popolari e titoli flop meno popolari che hanno subito perdite negli ultimi anni. Le ragioni sono numerose, ma queste azioni possono anche essere fonte di opportunità. Hanno il vantaggio che i prezzi di ingresso sono molto più favorevoli. Molte di esse offrono un grande potenziale per il futuro e stanno lavorando intensamente per migliorarlo.

Ti abbiamo anche dato alcuni consigli su come investire in azioni societarie con successo ed evitare di acquistare azioni societarie sbagliate. Se ti informi a sufficienza e costruisci una solida conoscenza di base, nulla osta all’accumulo di ricchezza! Scopri di più sulle “10 migliori azioni” o sui “piani di risparmio azionari dei broker intelligenti” qui.

FAQ – Domande frequenti

Pensione statale incerta, tassi e prezzi elevati dell’inflazione, obiettivi a lungo termine: ci sono numerosi motivi per investire e far crescere il proprio denaro. Anche tu stai affrontando questi problemi e vuoi iniziare a investire il tuo patrimonio, ma non sai da dove cominciare? In questo articolo abbiamo riassunto le nozioni di base più importanti affinché tu possa imparare a investire correttamente il tuo denaro!

Aspetti rilevanti:

  • Vuoi iniziare a investire il tuo patrimonio ma non sai come fare?
  • Se hai familiarizzato con questi 8 consigli, conosci già le basi.
  • Ti mostriamo cos’è il triangolo magico dell’investimento e come può aiutarti a valutare una classe di attività.
  • A seconda dei tuoi obiettivi e delle tue priorità, potresti trarre vantaggio da queste classi di attivi

Investire è facile: segui queste regole di base

Prima di decidere un investimento, devi prima familiarizzare con le nozioni di base. Investire funziona solo se hai acquisito una conoscenza di base e una visione d’insieme. Di seguito ti mostreremo cos’è il cosiddetto triangolo magico e quali sono le regole che si applicano a prescindere dall’investimento, prima di esaminare le opzioni di investimento.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Il triangolo magico degli investimenti

Il triangolo magico dell’investimento è un modello che riguarda gli obiettivi delle classi di attività ed è composto da tre diverse componenti. Ogni possibile investimento può essere descritto in termini di queste tre componenti: sicurezza, liquidità e redditività.

La sicurezza descrive quanto è rischioso il rispettivo investimento. Le diverse classi di attività hanno diversi livelli di rischio. Se vuoi investire, è sempre importante considerare in anticipo i possibili rischi e capire se sei un investitore orientato alla sicurezza o se sei pronto a correre dei rischi.

La liquidità è spesso definita come disponibilità. Descrive la rapidità con cui puoi accedere a un investimento finanziario. Ad esempio, se hai sottoscritto un contratto di risparmio a lungo termine, non puoi semplicemente ritirare il patrimonio. Se hai aperto un conto corrente a chiamata, questo ti garantisce un alto livello di liquidità o disponibilità.

Con l’aiuto della redditività, puoi stimare il potenziale rendimento e i profitti che puoi ottenere con il rispettivo investimento. Questo aspetto è spesso legato al tempo che hai a disposizione. Più a lungo si investe in una classe di attività, più si può beneficiare dell’effetto di interesse composto.

Come già detto, non è possibile per gli investitori raggiungere tutti e tre gli obiettivi con una sola classe di attività. Ad esempio, le azaioni sono associate a dei rischi, ma offrono l’opportunità di ottenere un’elevata redditività, ad esempio per effettuare accantonamenti privati. I conti call money offrono una disponibilità e una sicurezza molto elevate, ma una redditività quasi nulla.

Il triangolo magico degli investimenti

Investi il denaro in modo corretto con questi 8 consigli

Di seguito ti forniamo alcuni preziosi consigli sulle basi dell’investimento. Se vuoi investire in beni patrimoniali, dovresti familiarizzare con questi argomenti in anticipo e scoprire cosa ti si addice come investitore.

1° consiglio: quanto sono disposto a rischiare?

Ognuno affronta il rischio in modo diverso, spesso con caratteri diversi. Alcune persone si innervosiscono quando investono in classi di attività con rischi più elevati, si sentono a disagio e guardano spesso il proprio portafoglio. Altri si divertono e accettano consapevolmente i rischi.

Anche le circostanze personali dipendono dal modo in cui vengono gestiti i rischi. Un giovane studente che sta per iniziare la vita lavorativa può correre più rischi di una persona più anziana che vuole integrare la propria pensione con degli investimenti.

Dovresti correre solo i rischi che puoi tollerare senza agire emotivamente o sentirti a disagio. Pertanto, scopri che tipo di persona sei e poniti le seguenti domande, ad esempio:

2° consiglio: estinguere i debiti

Prima di iniziare a investire, è necessario saldare alcuni debiti. Se hai firmato un contratto di costruzione che durerà anni, non ha senso aspettare. D’altro canto, se hai un debito con la carta di credito con tassi di interesse elevati, ad esempio, è opportuno estinguerlo in anticipo.

3° consiglio: fissa degli obiettivi individuali e crea un programma

La realizzazione degli obiettivi funziona meglio quando sono state stabilite misure concrete e sono stati definiti i modi per raggiungerli. Anche il tempo gioca un ruolo importante.

Pensa a cosa vuoi investire e a cosa intendi fare con questo patrimonio. Vuoi accumulare un patrimonio per i tuoi figli? Vuoi risparmiare per una casa? Oppure vuoi accumulare fondi privati in aggiunta alla pensione statale per assicurarti una vita spensierata in età avanzata?

I tuoi obiettivi giocano un ruolo decisivo nella scelta delle classi di investimento. Se vuoi risparmiare solo per le prossime vacanze, non vale la pena investire in ETF, perché questo tipo di investimento è orientato al lungo termine. Se invece vuoi integrare la tua pensione, difficilmente ti avvicinerai al tuo obiettivo con un conto corrente overnight.

Prima di iniziare a valutare le classi di attività, dovresti porti queste domande:

4° consiglio: crea un bilancio preventivo

Dopo aver preso in considerazione il consiglio numero 3 e aver definito i tuoi obiettivi, è consigliabile scriverli in modo da avere sempre una visione d’insieme. Inoltre, se vuoi investire in modo corretto, è opportuno tenere un bilancio.

Puoi utilizzare un libro di bilancio per registrare e confrontare le tue entrate e le tue uscite. A lungo termine, puoi tenere un registro scritto della tua situazione finanziaria e controllare dove va il tuo denaro. In questo modo sarà più facile individuare gli sprechi di denaro non necessari e trovare potenziali risparmi. Potresti utilizzare questo denaro per aumentare la somma investita e ottenere rendimenti ancora più elevati nel lungo periodo.

Banner - Freedom24
93/100
Punti
Accesso agli ETF statunitensi che nessun altro broker europeo offre
Trading super economico su 15 borse in tutto il mondo
Fino al 6,39% annuo per depositi in Euro e fino all'8,76% in USD
AL FORNITORE*

5° consiglio: Diversifica i tuoi investimenti

La diversificazione è un principio utile e importante quando si investe. Puoi utilizzare questo strumento per dividere i tuoi rischi. L’idea è quella di investire in diverse attività per ridurre il rischio complessivo del tuo portafoglio.

Un buon esempio è l’investimento in azioni. Se acquisti una sola azione, il rischio è relativamente alto. Se la società fallisce, perdi il tuo denaro. Tuttavia, se distribuisci il rischio e investi in un gran numero di azioni, puoi distribuire il rischio su diversi titoli, riducendo così il rischio complessivo.

Puoi diversificare a diversi livelli:

Diversificazione

È bene sapere che:

La diversificazione è un modo eccellente per ottenere una maggiore sicurezza nel proprio portafoglio. In questo modo, puoi investire in investimenti rischiosi come le azioni e prestare comunque attenzione alla sicurezza.

6° consiglio: tieni conto dei costi

Una volta decisa la classe di investimento, è il momento di confrontare i costi. A seconda dell’investimento, si possono sostenere costi diversi, come le commissioni di transazione per l’acquisto di un’azione. Anche le spese correnti giocano un ruolo particolare, come nel caso dell’acquisto di quote di un fondo. In questo caso possono esserci dei costi nascosti.

Alcuni esempi sono:

Dovresti anche verificare quali sono i costi da sostenere presso le diverse banche. Un conto corrente o un conto deposito a tempo determinato dovrebbero essere gratuiti, ma a seconda della banca potrebbero esserci dei costi da sostenere. Anche piccoli costi si accumulano nel tempo e possono ridurre il tuo rendimento. Quando scegli il tuo titolo, presta attenzione anche alle commissioni e tienile il più basse possibile.

7° consiglio: tieni conto di tasse e inflazione

Se vuoi elaborare un piano preciso e calcolare, ad esempio, quanto è alto il possibile gap pensionistico e quanto dovresti risparmiare, è importante tenere conto dell’inflazione e delle tasse.

L’inflazione descrive il potere d’acquisto e può svalutare il tuo patrimonio se investi in classi di attività con rendimenti molto bassi nel lungo periodo. Anche se investi del denaro, devi tenere conto dei futuri aumenti dei prezzi per ottenere somme realistiche. L’inflazione media si aggira intorno al 2% all’anno.

Ai fini fiscali, devi pagare l’imposta sulle plusvalenze.L’imposta sulle plusvalenze è dovuta a un’aliquota del 25%.

8° consiglio: non perdete tempo!

Prima cominci a investire, più tempo hai a disposizione per far lavorare il tuo patrimonio e generare rendimenti. Se investi in modo da raggiungere obiettivi a lungo termine, puoi beneficiare del cosiddetto effetto di interesse composto:

Un orizzonte di investimento lungo comporta ulteriori vantaggi oltre alla possibilità di ottenere un rendimento interessante. Se investi il tuo patrimonio per un periodo più lungo, i rischi dell’investimento si riducono. Questo è particolarmente vantaggioso per le classi di attività rischiose come le azioni o gli ETF.

Banner - mintos
80/100
Punti
Rendimento: interesse del 10,5%.
Investitori: oltre 500.000
La più grande piattaforma P2P in Europa
AL FORNITORE*

Qual è l’investimento giusto per me?

Ora che hai riflettuto sul tuo investimento, potresti chiederti “in cosa investire?”. Di seguito ti forniamo una panoramica di alcune classi di attività. Tuttavia, per motivi di spazio, questa panoramica non è completa. Cerchiamo di presentare il maggior numero possibile di investimenti diversi e comuni, coprendo i vari vantaggi e svantaggi.

Azioni ed ETF

Acquistando un’azione, puoi diventare comproprietario di una società. Gli investitori selezionano le aziende per trarre profitto dalla performance di un gruppo. Vogliono acquistare un’azione al prezzo più basso possibile e rivenderla al prezzo più alto possibile in un secondo momento.

Anche la strategia dei dividendi è popolare tra gli investitori azionari. Alcune società distribuiscono parte degli utili agli azionisti sotto forma di dividendi. Ci sono alcune società che sono note per i loro elevati pagamenti di dividendi.

Ad esempio, puoi effettuare un versamento una tantum o creare un piano di risparmio in azioni e versare contributi regolari per risparmiare per il tuo futuro e per i tuoi obiettivi finanziari. Questo è particolarmente pratico per gli investitori che attualmente non sono in grado di investire grandi somme.

Le azioni offrono un’interessante opportunità di ottenere rendimenti talvolta elevati, ma sono anche associate a dei rischi. Ad esempio, investire una parte consistente del tuo patrimonio in una sola società comporta un elevato livello di rischio. Potrebbe accadere che questa società fallisca e che tu perda il tuo patrimonio.

Questo rischio può essere ridotto in modo significativo attraverso una sufficiente diversificazione, ad esempio investendo in molte società di paesi e settori diversi. Gli ETF o fondi negoziati in borsa offrono un altro modo molto semplice di diversificare.

Anche gli ETF sono tra gli investimenti con rendimenti elevati. Si tratta di un fondo che si basa su un indice. Un ETF sul DAX investe nelle 40 maggiori società tedesche:

ETF vs. azioni singole

Selezione dell’ETF: Sostenibilità e focus tematico

Esiste un’ampia scelta di ETF. Ad esempio, se sei interessato agli investimenti sostenibili, troverai una serie di ETF globali che investono in società che si impegnano ad operare in modo sostenibile. Gli ETF tematici, invece, si concentrano su settori specifici, riducendo la diversificazione.

Fondamentalmente, questa classe di attivi è un’opzione facile da capire e favorevole con la possibilità di ottenere rendimenti interessanti dagli ETF. Gli ETF sono adatti per obiettivi a lungo termine, ad esempio puoi investire denaro per i figli o risparmiare per la pensione.

Conto corrente bancario

Una delle classi di attività più diffuse è il conto corrente a chiamata. Vuoi fare acquisti e prelevare rapidamente del denaro? Un conto corrente call money è perfetto per questo tipo di piani, in quanto hai accesso immediato ai tuoi beni. Si tratta di una classe di attività che offre un’elevata liquidità.

Anche i rischi di investimento sono molto bassi. Inoltre, è prevista una garanzia di deposito di 100.000 euro per ogni investitore. In linea con il triangolo magico dell’investimento, il rendimento potenziale è molto basso con un livello di sicurezza e liquidità molto elevato.

Questo tipo di investimento non è quindi adatto per i tuoi obiettivi a lungo termine, ma per conservare a breve termine la parte del tuo denaro da utilizzare, ad esempio, per gli acquisti.

Un’altra opzione è quella di depositare il tuo gruzzolo in un conto corrente overnight o in un deposito a breve termine:

Conto deposito a tempo determinato

Questo tipo di conto ti permette di investire una certa somma per un periodo di tempo determinato e a un tasso di interesse prestabilito. Ciò significa che il rendimento è più alto rispetto a quello di un conto corrente overnight, ma la liquidità è minore a causa della scadenza fissa.

Anche i tassi di interesse offerti sono più alti per le scadenze più lunghe. Anche in questo caso è prevista una protezione del deposito di 100.000 euro per investitore, il che lo rende un’opzione di investimento sicura. Vale la pena fare un confronto dettagliato tra i conti deposito a tempo determinato per assicurarsi l’offerta migliore, ovvero i tassi di interesse più elevati.

Immobili

Esistono numerose opzioni per trarre profitto dal mercato immobiliare. Una possibilità è quella di finanziare la propria casa e risparmiare sui canoni di locazione. Un’altra opzione è quella di affittare la tua casa o il tuo appartamento e beneficiare dei canoni di locazione.

Prestiti P2P

I prestiti P2P offrono un’altra opportunità di guadagno interessante. Si tratta di prestiti concessi da un privato a un altro privato senza bisogno di una banca.

Come investitore, puoi sostenere progetti privati e beneficiare di rendimenti variabili. I prestiti sono classificati in base al rating del credito, a seconda del grado di sicurezza del prestito. In questo modo puoi personalizzare il tuo portafoglio e adattarlo al tuo profilo di rischio.

Puoi decidere da solo se preferisci investire in prestiti sicuri o optare per rendimenti più elevati e rischi maggiori. In linea di principio, anche per questo investimento vale quanto segue: con una sufficiente diversificazione, i rischi possono essere ridotti!

Come funziona il prestito P2P?
Banner - income
59/100
Punti
Rendimento: interesse del 12%.
Investitori: oltre 3000
Bonus dell'1% sul tuo investimento
AL FORNITORE*

Conclusione: Investire il denaro in modo corretto: ecco come fare!

Se vuoi iniziare a investire denaro, l’intero argomento della finanza può sembrare complesso e confuso. Dopo tutto, ci sono numerose classi di attività e opinioni diverse. Tuttavia, se fai abbastanza ricerche su te stesso, sui tuoi obiettivi e sui vari vantaggi e svantaggi, hai buone possibilità di ottenere rendimenti interessanti e di raggiungere i tuoi obiettivi finanziari.

Scopri che tipo di rischio sei e se preferisci il rendimento o la sicurezza. Inizia a tenere un libro dei bilanci. Se decidi di investire del denaro, assicurati di mantenere bassi i costi e di diversificare a sufficienza per ridurre i possibili rischi.

Il triangolo magico dell’investimento può anche aiutarti a valutare le classi di attività. Grazie a queste informazioni, potrai confrontare se i possibili vantaggi e svantaggi corrispondono ai tuoi obiettivi e se l’investimento è adatto a te o meno. Scopri di più sui “vantaggi dell’investimento” o sulle “azioni top flop” qui!

FAQ – Domande frequenti

Sei alle prime armi nel mondo della finanza e degli investimenti e vuoi ottenere dei rendimenti, ma sei forse cauto a causa dei potenziali rischi? È comprensibile! Soprattutto per i principianti, il tema degli investimenti e dei rischi può sembrare complesso. In questo articolo analizziamo se esistono azioni sicure, come puoi aumentare la sicurezza del tuo portafoglio e se esiste una possibile alternativa.

Aspetti rilevanti:

  • Ti mostriamo esattamente cosa sono le azioni e come funzionano
  • Insieme analizzeremo i potenziali rischi che possono insorgere quando si investe in azioni.
  • Grazie a queste misure, puoi proteggere meglio te stesso e i tuoi beni e aumentare la sicurezza del tuo portafoglio.
  • Questo investimento offre un’alternativa all’investimento in singole azioni e combina un potenziale rendimento interessante con una maggiore sicurezza.

Investire in azioni

Prima di esaminare i rischi legati all’investimento in azioni e come puoi aumentare la sicurezza del tuo portafoglio, diamo un’occhiata a come funzionano le azioni in generale.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Cosa sono le azioni?

Si tratta di un titolo. Se ne acquisti uno, puoi diventare comproprietario di una società, nello specifico una società per azioni. Lo scopo dell’acquisto di questo investimento è quello di beneficiare di una performance positiva. Se la società riesce a registrare profitti e la domanda è elevata, il valore del gruppo aumenta.

Gli investitori possono trarre profitto non solo se vendono le azioni di una società a un prezzo più alto in un secondo momento.

I dividendi aiutano anche a realizzare profitti più elevati:

È bene sapere che:

Ma chi decide esattamente se i dividendi vengono pagati e in che misura? Questo viene deciso durante le assemblee generali annuali. Una volta acquistata un’azione, acquisisci diversi diritti. Tra questi, il diritto di partecipare alle assemblee e di avere voce in capitolo nelle decisioni più importanti.

Tipi di azioni

Se vuoi investire in questa categoria di attivi, devi sapere che esistono diversi tipi di azioni, di cui parleremo brevemente qui di seguito: Si può fare una distinzione tra azioni al portatore, azioni nominative, azioni privilegiate e azioni ordinarie.

Le azioni al portatore non hanno un registro delle azioni. La persona che attualmente possiede un’azione della società ha il diritto di partecipare all’Assemblea Generale Annuale. Questo può essere svantaggioso per il gruppo, in quanto non ha una visione d’insieme della struttura degli investitori a causa della mancanza di un registro delle azioni.

A differenza delle azioni al portatore, le azioni nominative sono iscritte in un registro delle azioni. Questo contiene informazioni su chi possiede quante azioni della società. Solo gli azionisti registrati possono partecipare all’Assemblea Generale Annuale e utilizzare il loro voto. La tua banca gestisce automaticamente il trasferimento nel registro delle azioni.

Se acquisti un’azione privilegiata, ricevi diversi vantaggi con l’acquisto. Spesso si tratta di un dividendo più alto. A differenza delle azioni ordinarie, tuttavia, il diritto di co-determinazione all’Assemblea Generale Annuale decade.

Perché investire in azioni?

L’inflazione è un motivo particolarmente importante per investire in azioni. Gli alti tassi di inflazione fanno sì che il tuo denaro si svaluti. Non puoi più permetterti gli stessi prodotti e servizi con la stessa somma di denaro di qualche anno fa.

L’inflazione non può essere compensata con gli investimenti convenzionali, poiché i tassi di interesse sono bassi. Tra questi, un conto corrente overnight o un contratto di risparmio della società edilizia. Le azioni offrono rendimenti potenziali molto più elevati e quindi un modo per accumulare patrimonio a lungo termine.

È bene sapere che:

Un altro aspetto positivo è che gli investitori possono iniziare con piccole somme. Spesso è possibile impostare un piano di risparmio con la propria banca o il proprio broker anche con un solo euro al mese.

La strategia dei dividendi è popolare anche per accumulare reddito passivo. Si tratta di selezionare in modo mirato le migliori azioni a dividendo che pagano un dividendo relativamente alto ai loro azionisti. Gli investitori possono costruire un portafoglio di azioni di queste società e generare un reddito passivo.

Sicurezza e rischio in relazione alle azioni

Gli investimenti azionari sono investimenti sicuri? Di seguito analizzeremo i rischi di cui dovresti essere a conoscenza se sei interessato a investire in azioni di società. In seguito vedremo alcune misure che puoi adottare per rendere più sicuro il tuo portafoglio personale.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

I rischi delle azioni

Le azioni sono un investimento a prova di crisi? Quali rischi corro se voglio investire in azioni di società? In questa sezione analizziamo da vicino i potenziali svantaggi dell’investimento in queste classi di attività.

Le classi di attività che vengono negoziate in borsa sono generalmente soggette a fluttuazioni di prezzo. Questo vale anche per le azioni e il loro prezzo. I movimenti economici, sociali e politici possono influenzare i prezzi delle azioni. A volte possono subire notevoli fluttuazioni, il che è abbastanza normale in borsa.

Lo scenario peggiore è che la società in cui hai investito fallisca. Questo può comportare la perdita totale del capitale investito. Questo rischio è particolarmente elevato se investi in un numero ridotto di società.

Questo ci porta al prossimo rischio: la mancanza di diversificazione. Quando si investe in singole azioni, gli investitori cercano di individuare i titoli più promettenti e di trarre profitto dalle loro performance.

Tuttavia, se hai investito solo in alcune aziende e queste non si sviluppano come desiderato, puoi percepire chiaramente la situazione nel tuo portafoglio. Un basso livello di diversificazione, cioè la suddivisione del portafoglio, si accompagna a rischi elevati.

Attenzione!

Questi rischi dimostrano che non esiste un’azione sicura. Tutte le azioni delle società sono soggette a fluttuazioni. Gli sviluppi futuri non possono mai essere previsti con certezza. Ciò che conta è il modo in cui tu, come investitore, affronti i possibili rischi e proteggi il tuo patrimonio. Ecco perché di seguito ti spieghiamo come puoi rendere il tuo portafoglio più sicuro.

Come posso aumentare la sicurezza del mio portafoglio?

Come già detto, in qualità di investitore puoi assicurarti che il tuo portafoglio sia più sicuro. Esistono alcune misure che possono mitigare i potenziali rischi. In questo modo, puoi guadagnare con le azioni, beneficiare di rendimenti potenziali interessanti e tenere conto della sicurezza.

Il triangolo magico degli investimenti

Investi solo in attività che conosci

Questo è uno dei consigli più importanti. Per avere un portafoglio sicuro, dovresti investire in attività finanziarie solo se hai una solida conoscenza del loro funzionamento. Questo include la comprensione dei possibili rischi in modo da poterli contrastare.

Una volta acquisite le conoscenze necessarie, puoi iniziare a sviluppare una strategia e a investire. In questo modo potrai evitare gli errori inutili che possono capitare, soprattutto se sei un principiante del mercato azionario.

Orizzonte di investimento

Azioni che non scendono mai? Non esistono! Ma come puoi proteggerti dalle fluttuazioni dei prezzi sul mercato azionario? Puoi farlo semplicemente fissando un orizzonte di investimento a lungo termine per le tue azioni aziendali.

Ci saranno sempre delle fluttuazioni di prezzo, ma saranno trascurabili su lunghi periodi di tempo. In questo modo è possibile compensare anche i punti di ingresso non ottimali.

Un altro vantaggio è l’effetto dell’interesse composto. Il tuo patrimonio può crescere più velocemente se lo investi per molti anni o decenni. Puoi investire il tuo denaro e il tempo lavorerà per te.

Attenzione!

Affinché questo funzioni, devi investire solo il denaro che non ti servirà nei prossimi anni. In caso contrario, potresti essere costretto a vendere le azioni a prezzi bassi e subire così delle perdite.

Diversificazione

Quando investono in singole azioni, alcuni investitori non tengono conto della diversificazione e della ripartizione del rischio. Questo può essere rischioso. È quindi consigliabile prestare attenzione alla diversificazione.

Puoi diversificare a diversi livelli. Per quanto riguarda il tuo portafoglio, puoi investire il denaro in diversi investimenti finanziari. Inoltre, dovresti investire in diversi gruppi aziendali e diversificare il rischio in diversi settori.

Anche la diversificazione del rischio gioca un ruolo importante se investi in un solo Paese. Se si verificano sviluppi imprevisti come una crisi economica nazionale o un disastro ambientale, l’impatto sul tuo portafoglio sarà negativo.

Mantieni la calma e non lasciarti turbare

Per alcuni neofiti del mercato azionario, investire può essere un’esperienza emotiva. Alcuni si fanno prendere dal panico quando vedono per la prima volta delle cifre in rosso e cercano di risparmiare quello che possono. Questo non è consigliabile, perché le fluttuazioni sono normali e le perdite si realizzano solo quando si vendono le azioni.

Statisticamente parlando, una crisi economica si ripeterà più volte. Ne è un esempio la pandemia di coronavirus. In momenti come questi, devi cercare di mantenere la calma e non vendere frettolosamente.

Ciò che può aiutarti in questo senso è una strategia di investimento fissa che costruisci in anticipo. Stabilisci quanto vuoi investire, quali sono i tuoi obiettivi esatti e quando vuoi raggiungerli. Nei momenti di incertezza, saprai di essere ben preparato e di non avere nulla di cui preoccuparti.

Consigli da insider?

Se guardi più a lungo agli investimenti e prendi in considerazione le fonti su Internet, spesso ti verranno mostrati presunti esperti che ti dicono come diventare ricco velocemente e che hanno una speciale dritta da insider per te.

Costruire una fortuna richiede tempo e raramente funziona da un giorno all’altro. Di solito questi esperti hanno interesse a farti acquistare un determinato corso a un prezzo elevato. Pertanto, non lasciarti scoraggiare e affidati alle conoscenze che hai accumulato nel tempo sul tema degli investimenti.

Un’alternativa azionaria sicura? Investire in ETF

Che si tratti di azioni o di ETF, entrambe le classi di attività ti permettono di beneficiare di interessanti rendimenti potenziali e di realizzare obiettivi finanziari a lungo termine. Gli ETF presentano una serie di caratteristiche speciali che vogliamo analizzare in dettaglio.

Un ETF o Exchange Traded Fund è un fondo che viene negoziato in borsa. Può investire in diverse attività come obbligazioni o azioni. Gli investitori versano quindi in un fondo comune che investe nell’investimento sottostante.

È bene sapere che:

L’ETF si basa su un indice e cerca di seguirlo il più fedelmente possibile. Un ETF sul DAX investirebbe quindi nelle 40 maggiori società tedesche con un solo titolo.

I portafogli globali sono stati particolarmente popolari negli ultimi anni. Gli investitori investono in modo specifico in numerose società con indici come l’MSCI World, che contiene oltre 1.600 società. L’elevato livello di diversificazione o spread riduce il rischio e rende il portafoglio più sicuro.

Gli ETF sono un investimento passivo. A differenza dei fondi attivi, non hanno un gestore che si occupa della composizione e della gestione. Gli ETF sono quindi caratterizzati da costi ridotti.

Inoltre, sono facili da capire e richiedono uno sforzo minimo. Una volta che li avrai compresi, potrai impostare un piano di risparmio e lasciarlo funzionare automaticamente. Tra l’altro, con la maggior parte delle banche e dei broker puoi iniziare a investire a partire da un solo euro, motivo per cui questo tipo di investimento è adatto anche ai principianti.

È bene sapere che:

Se hai un orizzonte di investimento lungo, una sufficiente diversificazione e segui le regole di base dell’investimento, gli ETF possono essere il miglior investimento senza rischi. In questo modo, puoi beneficiare di alti rendimenti potenziali su azioni con un livello di sicurezza relativamente alto.

Ecco come si compone il termine ETF
Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Conclusione: investi in azioni sicure – fai attenzione alla diversificazione!

Con le azioni puoi diventare comproprietario di una società e beneficiare dei risultati del gruppo. Puoi anche acquisire diritti e avere il diritto di voto all’Assemblea Generale Annuale. Queste assemblee decidono, ad esempio, se i dividendi vengono distribuiti agli azionisti.

Gli investimenti in azioni di società sono associati a diversi rischi, come le fluttuazioni dei prezzi, l’evoluzione societaria, la possibilità di una perdita totale e spesso una scarsa diversificazione. I rischi sono diversi a seconda del modo in cui li affronti come investitore.

Con vari accorgimenti come un orizzonte di investimento a lungo termine, una sufficiente diversificazione del rischio e un trading razionale, puoi investire in modo sicuro in azioni e aumentare la sicurezza del tuo portafoglio. La diversificazione, in particolare, non deve essere sottovalutata e può avere un’influenza decisiva.

Gli ETF offrono un’alternativa alle azioni della società, con la quale hai la possibilità di ottenere rendimenti interessanti con una sicurezza relativamente elevata. Si tratta di fondi che cercano di seguire il più possibile determinati indici. Per saperne di più su “pentole per le perdite”, “split azionari” e “rendite azionarie” clicca qui.

FAQ – Domande frequenti

L’aumento dei prezzi dell’energia, l’inflazione, la guerra in Ucraina, l’aumento dei tassi di interesse: la situazione economica sempre più complessa sta portando molte famiglie a mettere in discussione i propri piani finanziari. Il modo migliore per costruire il proprio patrimonio e proteggersi per il futuro è investire denaro. Ma in cosa investire? In questo articolo scoprirai le importanti nozioni di base e le opzioni a tua disposizione!

Aspetti rilevanti:

  • Il triangolo magico dell’investimento può aiutarti a conoscere te stesso come investitore e a dare priorità ai tuoi investimenti.
  • Presta attenzione a queste regole di base per evitare errori negli investimenti e proteggere il tuo patrimonio.
  • Gli ETF o i prestiti P2P possono aiutarti a costruire un patrimonio a lungo termine e a garantire la sicurezza finanziaria della tua famiglia.

Investire: Devi conoscere queste nozioni di base

Investire il proprio denaro è un argomento che riguarda tutti noi. Ma se vuoi investire, devi acquisire in anticipo le conoscenze necessarie per evitare rischi. Di seguito ti illustriamo le basi dell’investimento di denaro e gli aspetti a cui devi prestare attenzione.

Progettare la tua strategia di investimento personale: il triangolo magico dell’investimento

Prima di iniziare a investire, è bene capire che tipo di investitore sei e quali sono le tue priorità. A seconda degli aspetti più importanti per te quando investi, potrebbero essere adatti a te diversi asset.

Il triangolo magico dell’investimento, una sorta di modello che descrive i tre obiettivi più importanti di un investimento, è utile in questo caso. Si tratta di sicurezza, liquidità e redditività. Ogni investitore attribuisce più o meno importanza a un particolare obiettivo.

Il triangolo magico degli investimenti

La voce sicurezza descrive se l’investimento corrispondente ha un rischio alto o basso. In linea di principio, nessun investimento è assolutamente sicuro, ma esistono opzioni di investimento relativamente sicure come il denaro overnight o i depositi a tempo determinato.

Per liquidità si intende la disponibilità dei tuoi beni. Il tuo investimento è liquido se puoi accedere facilmente al denaro investito. Un contratto di mutuo e di risparmio per la casa, ad esempio, non è liquido perché è stato concordato in anticipo un certo periodo di tempo che ti impedisce di accedere ai tuoi beni.

I profitti e i rendimenti che puoi ottenere con un investimento vengono riassunti con il termine redditività. Un orizzonte di investimento lungo è spesso associato a questo punto. Nel caso di investimenti relativamente rischiosi con alti rendimenti potenziali, come un ETF sull’acqua, puoi aumentare la sicurezza in questo modo.

Attenzione!

Nessun investimento può soddisfare tutti e tre gli obiettivi. Se vuoi un investimento a prova di crisi con un alto livello di sicurezza e investi solo in conti correnti call money, difficilmente riuscirai a ottenere un rendimento.

Questi sono i 5 consigli più importanti per investire

Gli investitori investono in modi molto diversi. Tuttavia, ci sono alcuni consigli che valgono per ogni investitore e che ti aiuteranno a costruire il tuo patrimonio a lungo termine per raggiungere i tuoi obiettivi.

  1. Costruisci una strategia: Il triangolo magico dell’investimento può aiutarti a riconoscere le tue priorità. Ma per una strategia di investimento hai bisogno di più informazioni. Ad esempio, poniti le seguenti domande: in cosa voglio investire il mio denaro? Per quanto tempo posso farne a meno? Quali investimenti sto considerando?
  2. Costruire un gruzzolo: Si tratta di un cuscinetto finanziario per i momenti difficili. Può capitare di trovarsi in situazioni impreviste in cui hai bisogno di una grossa somma di denaro. Magari la tua auto deve essere riparata o alcuni elettrodomestici si rompono improvvisamente. Metti da parte un gruzzolo di 2 o 3 stipendi netti in anticipo in un investimento liquido come un conto corrente.
  3. Esamina in modo critico: nell’era digitale, puoi trovare ovunque consigli apparentemente privilegiati sugli investimenti. Se vuoi saperne di più sugli investimenti, assicurati di utilizzare fonti affidabili. Gli investimenti sono trattati in modo critico? Vengono citati i pro e i contro e ti vengono mostrate le alternative?
  4. Mantieni la calma: Uno dei maggiori errori che possono avere gravi conseguenze è il comportamento emotivo quando si investe. Questo include, ad esempio, vendite affrettate in preda al panico quando i prezzi scendono. Prenditi il tempo necessario e costruisci un piano finanziario dettagliato. Nei momenti difficili, saprai di aver pensato a tutto e potrai continuare a seguire il tuo piano con fiducia.
  5. Scegliere un broker: Cerca una banca o un broker affidabile. Il fornitore dovrebbe essere già affermato e affidabile. In questo modo potrai essere sicuro che gli ordini, ad esempio, saranno eseguiti in modo rapido e affidabile.

Altri 5 consigli per costruire la tua ricchezza a lungo termine

  1. Rimani realista: Non lasciarti tentare da promesse di rendimenti immensamente elevati. Come hai visto nel triangolo magico dell’investimento, rischio e rendimento sono interconnessi. Esistono diversi modi per ridurre il rischio del tuo portafoglio. Tuttavia, devi sapere che un investimento ad altissimo rendimento non può mai offrire lo stesso livello di sicurezza.
  2. Investi solo ciò che puoi permetterti: In genere dovresti investire solo il denaro di cui puoi fare a meno al momento. Ad esempio, dovresti iniziare a investire denaro solo in un secondo momento se hai ancora dei debiti da pagare.
  3. Diversificazione: una delle regole più importanti quando si investe denaro è quella di distribuire il rischio. Non investire mai tutto il tuo patrimonio in un solo investimento. Investi in diverse società, classi di attività, paesi e settori. In questo modo, le eventuali perdite possono essere assorbite dai rendimenti di altri investimenti.
  4. Gestione del rischio: diverse strategie, come una sufficiente diversificazione o un ordine di stop-loss, possono ridurre al minimo i rischi. Prima di decidere un investimento, scopri quali rischi esistono e come puoi ridurli al minimo.
  5. Confronto dei costi: le commissioni dei diversi investimenti possono variare notevolmente. Anche all’interno della stessa classe di attività ci sono grandi variazioni. Un confronto tra broker può aiutarti a trovare condizioni vantaggiose per non ridurre il tuo rendimento.

Costruisci una fortuna con questi investimenti

Oggi esistono numerose opzioni per investire in diversi asset. Tutte hanno vantaggi e svantaggi diversi e sono adatte a diversi tipi di rischio e investitori. Ma in cosa dovresti investire? Ti presentiamo alcuni investimenti.

Investire in azioni

1. Azioni

Le azioni sono un investimento ad alto rendimento, che comporta dei rischi. Le azioni delle singole società vengono acquistate sotto forma di titoli. L’obiettivo è trovare aziende sottovalutate e trarre profitto dagli sviluppi positivi.

Questo può diventare rapidamente molto dispendioso in termini di tempo. Poiché gli investimenti vengono effettuati solo in singole società, gli investitori devono fare molte ricerche. Gli investitori cercano di trovare le aziende migliori tra un gran numero di società. Inoltre, gli investitori devono conoscere nel dettaglio le analisi e le cifre chiave.

Un aspetto positivo delle azioni è l’effetto di interesse composto. I profitti realizzati possono essere reinvestiti direttamente per generare ulteriore reddito. A lungo termine, le azioni sono un modo eccellente per accumulare patrimonio.

Guadagnare con le azioni può compensare l’inflazione, che attualmente è relativamente alta. Ciò significa che si assiste a un aumento generale dei prezzi. Le famiglie possono acquistare meno prodotti o servizi per la stessa quantità di denaro, il che significa che il loro denaro vale sempre meno.

Il market timing può giocare un ruolo importante in questo caso. Si tratta del momento in cui si acquistano o si vendono le azioni. Come puoi vedere, ci sono numerosi aspetti da considerare e molte cose da imparare quando si acquistano singole azioni. Ma esiste un modo più semplice per trarre profitto dalle azioni e dai potenziali rendimenti relativamente elevati?

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

2. ETF

Forse ti stai chiedendo in cosa investire per bilanciare rischio e rendimento. Gli ETF o fondi negoziati in borsa offrono un’alternativa all’acquisto di singole azioni. Alcuni degli svantaggi menzionati in precedenza possono essere compensati da questa attività. Gli ETF sono legati a un fondo indice e cercano di replicarlo il più fedelmente possibile.

Con un solo ETF puoi investire in molte centinaia di società, il che si chiama diversificazione o ripartizione del rischio. Le eventuali perdite di singole società possono essere compensate dai rendimenti di altri gruppi. Si tratta di una strategia di investimento per ridurre il rischio del tuo portafoglio.

È bene sapere che:

Gli ETF sull’MSCI World sono particolarmente popolari. Si tratta di un indice globale ampiamente diversificato. Con un fondo negoziato in borsa sull’MSCI World puoi investire in oltre 1.600 società e seguire l’economia globale nel lungo periodo.

L’orizzonte di investimento a lungo termine è importante per questo asset. È necessario rispettarlo per ridurre i possibili rischi e beneficiare degli interessi composti. Si applica una durata minima di circa 15 anni, ma più lungo è l’orizzonte di investimento, meglio è.

Rispetto alle singole azioni, sono necessarie molte meno ricerche perché la composizione dell’ETF è già determinata dall’indice. Inoltre, non c’è bisogno di un gestore di fondi che deve essere pagato. Gli ETF sono quindi una forma di investimento relativamente vantaggiosa e con basse spese di gestione.

ETF vs. azioni singole
Banner - Freedom24
93/100
Punti
Accesso agli ETF statunitensi che nessun altro broker europeo offre
Trading super economico su 15 borse in tutto il mondo
Fino al 6,39% annuo per depositi in Euro e fino all'8,76% in USD
AL FORNITORE*

3. P2P

I prestiti P2P vengono concessi tra due privati. Il trading avviene tramite una cosiddetta piattaforma P2P. Si tratta di una forma di investimento relativamente nuova che non richiede l’intervento di una banca.

Se vuoi investire in prestiti P2P, puoi beneficiare di un alto potenziale di rendimento. Tuttavia, le opportunità sono accompagnate anche da rischi. I possibili rischi sono i seguenti:

Come funzionano i prestiti P2P

È inoltre consigliabile costruire una strategia e mantenere la pazienza. Innanzitutto, familiarizza con l’investimento investendo in prestiti a breve termine. Se l’attività ti convince, puoi utilizzare strumenti che investono automaticamente in base ai tuoi desideri.

È bene sapere che:

Nonostante i possibili rischi, i prestiti P2P possono essere un’opzione promettente se presti attenzione alle basi dell’investimento. Assicurati una sufficiente diversificazione anche con questa forma di investimento. A tal fine, investi in prestiti con diversi rating di credito e prendi in considerazione diverse piattaforme.

Banner - monefit
73/100
Punti
Interesse del 7,25% - 8,33% accreditato giornalmente
Di nuovo disponibile rapidamente
5€ + 0,25% di bonus extra attraverso il nostro link
AL FORNITORE*

Conclusione: protezione dall’inflazione e accumulo di ricchezza attraverso gli investimenti

Investire denaro può aiutarti a costruire una ricchezza a lungo termine, a garantire la sicurezza finanziaria per la tua famiglia e a generare rendimenti. Quando si tratta di investire per i principianti, è importante acquisire conoscenze sufficienti e osservare le basi dell’investimento.

Queste regole di base includono, ad esempio, un’ampia diversificazione degli investimenti, un esame critico degli stessi e lo sviluppo di una propria strategia. Un gruzzolo può aiutarti in situazioni impreviste che richiedono un cuscinetto finanziario. Rimani calmo e realista e assicurati di avere un’adeguata gestione del rischio.

Ma in cosa dovresti investire affinché sia adatto a te come investitore? Impara a conoscere te stesso come investitore e i tuoi obiettivi finanziari. Questa conoscenza può aiutarti a decidere quale tipo di investimento scegliere.

Se vuoi accumulare un gruzzolo, è adatto un investimento in un conto corrente a chiamata. Se invece hai obiettivi a lungo termine, come il sostentamento della tua famiglia, i prestiti P2P o gli ETF possono essere un’opzione. Scopri di più sui migliori investimenti o sui 10 migliori investimenti qui!

FAQ – Domande frequenti su cosa investire?

Attualmente le famiglie stanno lottando contro un’inflazione relativamente alta. A lungo termine, l’inflazione può svalutare il tuo denaro e contribuire al fatto che puoi acquistare sempre meno prodotti e servizi per la stessa somma di denaro. Ti starai chiedendo come investire il tuo denaro per contrastare efficacemente l’inflazione. In questo articolo ti mostriamo i 10 migliori investimenti!

Aspetti rilevanti:

  • Un investimento deve corrispondere alla tua strategia individuale e al tuo profilo di rischio.
  • Una componente di sicurezza potrebbe essere costituita da titoli di stato o dal conto corrente call money.
  • Se vuoi generare rendimenti e costruire un patrimonio a lungo termine, gli ETF e i prestiti P2P potrebbero interessarti.

Cosa sono gli investimenti?

Combattere l’inflazione, raggiungere la libertà finanziaria, ottenere rendimenti più elevati, provvedere alla tua famiglia o alla tua vecchiaia: ci sono numerosi motivi per investire denaro. Può essere confuso avere una visione d’insieme dei diversi investimenti.

Gli investimenti di valore sono definiti come attività o proprietà tangibili che vengono utilizzate per accumulare ricchezza. Si presume che gli investitori possano trarre profitto da un aumento di valore acquistando a poco prezzo e vendendo successivamente a un prezzo più alto.

I 10 migliori investimenti

In cosa investire?“, si chiedono molti principianti. Di seguito ti mostriamo 10 diversi investimenti. Questi hanno vantaggi e svantaggi diversi. Assicurati che il tuo investimento corrisponda esattamente ai tuoi obiettivi e alla tua strategia di investimento e che tu scelga l’investimento più redditizio per te, senza rischi, in modo da poter costruire il tuo patrimonio a lungo termine.

1. Exchange Traded Funds

Un ETF o exchange-traded fund è un fondo negoziato in borsa che segue un indice. Gli investitori versano in un fondo comune i cui valori sono già stati selezionati in anticipo. A seconda dell’ETF, gli investitori possono investire in diversi strumenti finanziari, come obbligazioni o azioni.

Un esempio di tale indice è il DAX. Un ETF su questo indice contiene le 40 maggiori aziende della Germania. Con l’aiuto di questo investimento, è molto facile investire in un gran numero di aziende con un solo investimento. Un ETF sull’idrogeno, ad esempio, investe in società legate all’idrogeno.

L’obiettivo di un ETF è quello di ottenere il rendimento del rispettivo indice. A differenza dei fondi attivi, l’obiettivo non è quello di generare un rendimento in eccesso. Ciò si ripercuote anche sulle commissioni di questo investimento: Gli ETF sono relativamente convenienti.

Questa attività è particolarmente indicata se vuoi investire un patrimonio a lungo termine. L’obiettivo può essere, ad esempio, la pensione, il risparmio per i tuoi figli, la futura patente di guida o l’istruzione.

L’orizzonte di investimento dovrebbe essere di almeno 15 anni. Questo lungo periodo consente agli investitori di ridurre il rischio dell’investimento e di beneficiare degli interessi composti. I profitti realizzati vengono reinvestiti per generare ulteriori interessi. Gli ETF offrono i seguenti vantaggi:

Banner - Estateguru
70/100
Punti
Rendimento: interesse del 10,5%.
Investitori: oltre 133.000
Bonus dello 0,5% sugli investimenti nei primi 90 giorni.
AL FORNITORE*

2. depositi a termine e obbligazioni

Con un conto deposito a tempo determinato, puoi investire il tuo denaro per un periodo specifico e preconcordato e a un tasso di interesse fisso. Il contratto fisso significa che il tuo denaro non dipende dalle fluttuazioni dei tassi di interesse.

Puoi decidere tu stesso la durata dei termini. Se vuoi avere di nuovo il denaro a tua disposizione in tempi brevi, puoi optare per una durata breve. Il vantaggio principale di questo investimento è l’alto livello di sicurezza. Il conto di deposito a termine è particolarmente indicato per investire i tuoi risparmi di emergenza.

Le obbligazioni sono emesse da governi, banche, aziende o istituzioni per raccogliere denaro. Come investitore, puoi prestare il tuo denaro e beneficiare degli interessi e dell’eventuale aumento dei prezzi.

I titoli di Stato di alcuni Paesi, come la Germania, hanno un rating elevato e sono considerati molto sicuri. Possono rappresentare una componente di sicurezza nel tuo portafoglio, ma difficilmente possono generare rendimenti.

Altri Paesi con rating creditizio più basso hanno maggiori possibilità di rendimento. Tuttavia, questi hanno lo svantaggio di provenire da Stati economicamente più deboli ed è possibile che i Paesi in questione diventino insolventi.

3. prestiti p2p

Un’alternativa all’ETF con rendimenti elevati è rappresentata dai prestiti P2P. Si tratta della concessione di un prestito da un privato a un altro privato. Questo scambio è reso possibile dalle cosiddette piattaforme P2P. A differenza dei prestiti convenzionali, non è necessario rivolgersi a una banca.

I prestiti P2P sono caratterizzati da un elevato grado di flessibilità. Come investitore, sei tu a decidere le condizioni del prestito, l’importo dell’investimento, il paese di investimento e la diversificazione. Il settore P2P è uno degli investimenti finanziari con rendimenti elevati ed è associato a un rischio maggiore.

Per ridurre questo rischio, si raccomanda un’ampia diversificazione tra diversi tipi di prestiti. Per aiutare gli investitori, i mutuatari sono classificati in base al rating del credito. Puoi utilizzare questa classificazione per adattare la tua strategia di investimento al tuo profilo di rischio e investire in prestiti con diversi livelli di rischio. Puoi anche aumentare la diversificazione utilizzando diverse piattaforme P2P.

Oltre ai rischi citati, i prestiti P2P presentano anche alcuni vantaggi:

Banner - monefit
73/100
Punti
Interesse del 7,25% - 8,33% accreditato giornalmente
Di nuovo disponibile rapidamente
5€ + 0,25% di bonus extra attraverso il nostro link
AL FORNITORE*

4. beni immobiliari

Esistono diversi modi per investire in immobili. Un esempio classico è l’acquisto di un immobile per uso personale come base per la pensione. Dopo averla pagata, i costi dell’abitazione si riducono e puoi beneficiare dell’aumento di valore.

È anche possibile acquistare e affittare un immobile. Un reddito da locazione regolare è un modo popolare per aumentare il proprio reddito. La posizione e le condizioni dell’immobile sono fondamentali per questo scopo. È necessario disporre di competenze sufficienti in questo settore, poiché è necessario tenere conto di vari aspetti come i costi di manutenzione.

Forse stai cercando un modo più semplice ed economico per trarre profitto dal mercato immobiliare. I fondi immobiliari ti offrono un’opzione. Gli investitori raccolgono il loro denaro in un fondo che permette ad altri di finanziare progetti immobiliari. Alcuni esempi sono gli hotel, gli immobili residenziali o le case di riposo.

Normalmente, i fondi immobiliari investono in diversi edifici per ridurre il rischio dell’investimento. Gli investitori possono beneficiare del reddito da locazione, del reddito da vendita e dell’aumento di valore delle azioni immobiliari.

I rischi tipici dei fondi immobiliari sono la perdita dell’affitto o il deprezzamento. A seconda dell’ubicazione dell’immobile, possono verificarsi fluttuazioni dei tassi di cambio. L’aumento dei tassi di interesse può deprimere il valore degli immobili.

5. fondi di investimento

I fondi di investimento investono il loro denaro nel modo più redditizio possibile in diverse classi di attività. Ne sono un esempio i fondi obbligazionari, i fondi azionari e i fondi immobiliari. Gli ETF già citati sono una sotto-forma di fondi d’investimento.

Un vantaggio fondamentale è la distribuzione del tuo patrimonio su diversi titoli. I fondi possono essere acquistati e venduti durante i normali orari di apertura delle borse, il che garantisce la liquidità. Tuttavia, è consigliabile un orizzonte di investimento a lungo termine per ridurre al minimo i possibili rischi.

I rischi dei fondi di investimento variano notevolmente a seconda dell’attività sottostante. I fondi obbligazionari, ad esempio, sono relativamente poco rischiosi. Gli investimenti vengono effettuati in titoli a tasso fisso. Quando scegli i fondi di investimento, presta attenzione alla tua propensione al rischio individuale.

Alcuni fondi azionari possono essere molto più rischiosi. Alcuni investono solo in determinati paesi o settori, il che riduce la diversificazione. Se sei interessato a fondi specializzati, è consigliabile includere investimenti relativamente sicuri per ridurre il rischio complessivo. Scopri di più sui fondi indicizzati rispetto agli ETF qui.

Fondi indicizzati vs ETF

6. azioni

Forse ti sei già chiesto come guadagnare con le azioni. Un’azione è un titolo che consente agli investitori di diventare comproprietari di una società. Quando acquisti un’azione, ricevi diversi diritti come investitore. Ad esempio, gli azionisti sono invitati all’Assemblea Generale Annuale e hanno diritto di voto.

Come proprietario di un’azione, puoi trarre profitto dai dividendi. Si tratta del profitto distribuito agli azionisti se la società ha successo. Un’altra opzione è il rendimento derivante dall’aumento del prezzo delle azioni.

Le azioni offrono rendimenti potenziali interessanti, ma richiedono una sufficiente esperienza. Gli investitori cercano di trovare aziende sottovalutate attraverso un’intensa attività di ricerca e analisi per poter trarre profitto dal successivo andamento dei prezzi. Investire in singole azioni può essere rischioso se l’investitore non ha esperienza e non è sufficientemente diversificato.

Inoltre, dovresti investire solo il denaro che non ti servirà necessariamente nei prossimi anni, poiché le azioni sono soggette a fluttuazioni. Se sei sicuro di poter fare a meno del denaro per il momento, non correrai il rischio di doverlo vendere quando i prezzi scenderanno.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

7. materie prime

Gli investitori possono investire in diverse materie prime, come petrolio, gas o materie prime agricole come il grano o il caffè. Gli speculatori cercano di trarre profitto dalle variazioni dei prezzi.

L’aumento della domanda e la carenza di materie prime stanno attualmente portando ad un aumento dei prezzi, il che rende le materie prime interessanti per gli investitori. Esistono vari modi per trarre profitto dal mercato delle materie prime:

A seconda del tipo di investimento, investire in materie prime può essere molto rischioso. I principianti non dovrebbero investire in ETC o certificati su materie prime. Se sei interessato a un ETF sulle materie prime, controlla l’esatta composizione e assicurati una sufficiente diversificazione nelle diverse materie prime.

Come investire in materie prime

8. metalli preziosi

L’investimento in oro è da tempo considerato un investimento interessante e un’opzione per una componente di sicurezza. Sono disponibili anche altri metalli preziosi, come argento, palladio, oro o platino. I metalli preziosi hanno numerose applicazioni nell’industria e la loro disponibilità è limitata.

L’oro è considerato una valuta di crisi, in quanto il suo prezzo si muove spesso in direzione opposta a quello delle azioni, e serve a bilanciare il portafoglio in questo modo. In passato, i prezzi dell’oro sono aumentati quando c’era grande incertezza sui mercati.

Uno svantaggio dell’oro è che difficilmente otterrai un rendimento. Inoltre, può comportare rischi legati al tasso di cambio e alla scomodità di conservazione. Può essere pericoloso conservare l’oro a casa. Un’altra opzione è una cassetta di sicurezza in banca. In questi casi, ci sono costi aggiuntivi.

Investire in metalli preziosi con l’aiuto degli ETF è meno complicato. Tuttavia, non esistono ETF speciali sull’oro, ma esistono ETF sulle materie prime che includono l’oro. Questo tipo di investimento elimina i problemi legati allo stoccaggio. Inoltre, puoi investire in altre materie prime e ridurre così il rischio dell’investimento.

9. antiquariato e arte

In alcuni casi, la passione per il collezionismo di oggetti d’antiquariato e d’arte può trasformarsi in un investimento finanziario. Ad esempio, i dipinti o i mobili di designer famosi o di un’epoca corrispondente. L’antiquariato può essere acquistato nei mercatini delle pulci, nelle aste o nei negozi specializzati.

In questo settore, in particolare, è necessario avere un certo interesse e una certa conoscenza dell’antiquariato. È importante rivolgersi a rivenditori affidabili. Se non sai come muoverti, puoi chiedere consiglio a esperti indipendenti. I principianti spesso hanno poche possibilità di valutare realisticamente il valore di un oggetto o di riconoscere le riproduzioni prive di valore.

Nel caso di oggetti di alta qualità, è possibile un aumento stabile del valore dell’investimento. Un altro vantaggio è che se un oggetto viene tenuto per almeno un anno, la sua vendita è esente da imposte.

Banner - heavyfinance
73/100
Punti
Un rendimento superiore al 12% con i prestiti agricoli
Investi in prestiti garantiti a partire da 100€
Bonus di rimborso del 2%.
AL FORNITORE*

10. criptovalute

Dal 2008 le valute digitali si sono sviluppate e hanno attirato l’interesse di numerosi investitori. Il Bitcoin, la prima criptovaluta, è particolarmente popolare, seguito da Ethereum. Sono seguite numerose valute minori. Le valute digitali sono oggi utilizzate come mezzo di pagamento da diversi fornitori.

L’innovazione alla base delle criptovalute è la blockchain. Si tratta di un software open source che contiene elenchi espandibili di record di dati a prova di manomissione. Questo sistema è popolare grazie al suo anonimato.

Prezzo del Bitcoin dal 2014

Oltre ai precedenti vantaggi, c’è anche la possibilità di ottenere un rendimento grazie all’aumento dei prezzi delle azioni. Tuttavia, ci sono anche alcuni rischi da considerare:

Banner - income
59/100
Punti
Rendimento: interesse del 12%.
Investitori: oltre 3000
Bonus dell'1% sul tuo investimento
AL FORNITORE*

Conclusione: portafoglio misto degli investimenti più redditizi

Investire denaro attraverso gli investimenti è una parte essenziale di un piano finanziario. Gli investimenti ti permettono di realizzare diversi obiettivi, come ad esempio provvedere alla tua famiglia, raggiungere la libertà finanziaria, fare dei fondi per la pensione o risparmiare per i tuoi figli.

Non esiste una risposta generalizzata su quale sia l’investimento più redditizio. Tutti gli investimenti presentano opportunità e rischi diversi. In ogni caso, un asset dovrebbe essere adatto a te, alla tua strategia individuale e al tuo profilo di rischio. Il tuo portafoglio dovrebbe essere composto da una componente di sicurezza e da una componente di rendimento.

Un conto corrente call money o titoli di stato con un buon rating sono adatti come componente di sicurezza. Sebbene offrano poche possibilità di guadagno, puoi conservare il tuo gruzzolo in un conto corrente a chiamata. Anche un investimento in oro può offrire sicurezza in situazioni economiche difficili.

Se sei interessato a investimenti a lungo termine con rendimenti potenziali interessanti, puoi informarti sugli ETF e sui prestiti P2P. Questi ti permettono di accumulare un patrimonio con un rischio relativamente basso se ti attieni alle regole di base dell’investimento. Scopri di più sugli ETF per principianti o su ETF Europe qui.

FAQ – Domande frequenti su “I 10 migliori investimenti“.

La pandemia di coronavirus, la guerra in Ucraina, l’alta inflazione: gli ultimi anni sono stati turbolenti e hanno avuto un impatto anche sulla situazione economica della Germania. Anche gli investitori sentono gli effetti di queste crisi transnazionali nei loro portafogli. Forse anche tu hai notato le forti fluttuazioni del mercato e sei quindi alla ricerca di investimenti relativamente sicuri. In questo articolo scoprirai quali sono i migliori investimenti senza rischi e come puoi ottenere un rendimento decente!

Aspetti rilevanti:

  • I depositi a tempo determinato e le call money sono investimenti molto sicuri e rappresentano un buon modo per conservare il tuo gruzzolo.
  • Gli investimenti molto sicuri sono soggetti all’inflazione: il tuo denaro si svaluta nel lungo periodo e il suo potere d’acquisto diminuisce.
  • La diversificazione ti permette di rendere più sicuri gli investimenti ad alto rendimento
  • Con i prestiti P2P e gli ETF, hai la possibilità di ottenere una sufficiente diversificazione e un potenziale rendimento interessante.

Meno rischi nel tuo portafoglio: come funziona?

La pandemia di coronavirus ha dimostrato che le crisi possono avere un forte impatto sull’economia e sugli investimenti mondiali. I prezzi delle azioni possono scendere bruscamente per un breve periodo e il tuo portafoglio può finire in rosso. In tempi così incerti, gli investitori si preoccupano maggiormente di questioni come la sicurezza del portafoglio.

Valuta la tua propensione al rischio – costruisci una strategia

Prima di scegliere determinati investimenti, è consigliabile scoprire che tipo di rischio hai. Non tutte le classi di investimento sono adatte a tutti gli investitori. Le persone hanno caratteri diversi e affrontano il rischio in modo diverso.

Forse riesci a rimanere calmo e razionale in tempi di incertezza economica. Alcune persone non si emozionano quando vedono cifre rosse nel proprio portafoglio durante una crisi economica e possono semplicemente aspettare e vedere. Se appartieni a questa tipologia di persone, ti sarà più facile affrontare l’alta volatilità e quindi sarai più propenso a investire in attività più rischiose.

Tuttavia, potresti essere il tipo di persona che ha un bisogno di sicurezza molto elevato e teme di perdere l’intero investimento. Anche le persone con un maggiore bisogno di sicurezza possono investire e non devono considerare solo gli investimenti a prova di crisi! In questo caso, puoi fare più ricerche per comprendere meglio il tuo investimento.

Attenzione!

Un buon portafoglio è composto da una componente di sicurezza e da una componente di rendimento. Se sei una persona orientata alla sicurezza, potresti, ad esempio, aumentare la tua componente di sicurezza rispetto alle persone rischiose. Potresti anche investire somme minori all’inizio per familiarizzare con gli asset.

Indipendentemente dalla tua propensione al rischio, ti consigliamo di costruire una strategia per le tue finanze. Una strategia fissa ti aiuterà a perseguire i tuoi obiettivi e a mantenere la calma nei momenti difficili. Dopo tutto, hai elaborato un piano preciso e hai messo in conto le fluttuazioni.

Il triangolo magico degli investimenti

Il triangolo magico dell’investimento può aiutarti a capire la relazione tra la sicurezza e il rendimento di una classe di attività. Fondamentalmente, gli investitori perseguono tre obiettivi principali con i loro investimenti: redditività, sicurezza e liquidità. Ogni investimento si differenzia per le rispettive caratteristiche di questi tre obiettivi.

Il triangolo magico degli investimenti

La redditività di una classe di attività indica il rendimento potenziale, cioè i profitti che puoi realizzare. Questo include, ad esempio, il pagamento di dividendi, distribuzioni o interessi. Questi profitti possono anche essere reinvestiti per beneficiare dell’interesse composto. Un esempio di questa classe di attività è un ETF ad alto rendimento.

Anche la sicurezza varia notevolmente da investimento a investimento. Si presentano rischi diversi, come il rischio valutario o il rischio economico. Esistono diversi modi per ridurre il rischio di insolvenza di un investimento.

Alcune classi di attività sono facili e veloci da acquistare e vendere. Altri investimenti sono legati a momenti specifici e non sono sempre disponibili. Questo fatto è descritto dalla liquidità di un investimento. Ad esempio, un contratto di risparmio della società edilizia non può essere annullato in qualsiasi momento.

Attenzione!

Cosa c’entra questo triangolo con la scelta del tuo investimento? Puoi osservare attentamente i tre obiettivi e chiederti cosa è più importante per te personalmente in un investimento e dove dovrebbe concentrarsi il tuo patrimonio. Non c’è una risposta sbagliata o giusta, l’investimento deve essere adatto a te e alla tua vita.

Nessun investimento può soddisfare tutti questi obiettivi allo stesso tempo. Gli investimenti sicuri vanno sempre di pari passo con un rendimento o una liquidità più bassi. È quindi importante che tu ti renda conto della tua personale propensione al rischio e che la stabilisca in relazione all’obiettivo dei tuoi investimenti.

Banner - viainvest
78/100
Punti
Rendimento: interesse 11%.
Investitori: oltre 30.000
Rimborso dell'1% dopo 90 giorni
AL FORNITORE*

L’investimento più interessante può fare entrambe le cose: meno rischi e più rendimento

Una classe di attività sicura può proteggerti da una perdita totale, ma mette a rischio il tuo patrimonio in un altro modo: Crisi del gas e preoccupazioni per l’aumento dei prezzi dell’inflazione. L’inflazione può svalutare il tuo denaro per lunghi periodi di tempo. Ciò significa che si ottengono meno beni per la stessa quantità di denaro.

Questo dimostra quanto sia importante costruire un portafoglio equilibrato. Una componente di rendimento attraverso investimenti ad alto rendimento ti aiuta a realizzare profitti e protegge il tuo patrimonio dall’inflazione. In questo modo potrai, ad esempio, fare delle provvidenze per la vecchiaia o investire denaro per i figli e finanziare i loro desideri, come la patente di guida o l’istruzione.

Attenzione!

La componente di sicurezza può ridurre il rischio complessivo. In questo modo, le fluttuazioni non sono più così forti e vengono assorbite dagli asset sicuri. Gli asset sicuri sono particolarmente adatti a costituire un cuscinetto finanziario.

Esistono vari modi per rendere più sicuri anche gli investimenti più rischiosi. Ad esempio, assicurando una sufficiente diversificazione. Distribuendo il tuo portafoglio, le perdite nelle singole aree possono essere compensate. La diversificazione si applica a:

I migliori investimenti per una maggiore sicurezza nel proprio conto deposito

Le spese impreviste possono sempre presentarsi: L’auto smette improvvisamente di funzionare e deve essere riparata o è necessaria una nuova lavatrice. Le classi di attività molto sicure sono particolarmente indicate per il tuo gruzzolo, una riserva finanziaria per i momenti difficili.

È importante che questa riserva abbia un alto livello di liquidità, cioè che sia accessibile rapidamente in caso di necessità. Deve essere facilmente accessibile e investito in modo sicuro, in modo da poter contare sulla tua strategia finanziaria anche in situazioni difficili. Un esempio utile di questo tipo di investimento è il conto corrente overnight.

Azioni come investimento

Prestito di denaro, deposito a tempo determinato, conto di risparmio

Il conto corrente call money è il classico investimento sicuro. È flessibile e facilmente accessibile. In pratica, è un conto che produce interessi senza essere vincolato a termini fissi. L’elevata liquidità ti garantisce la possibilità di accedere al tuo denaro in qualsiasi momento se ne hai bisogno.

I depositi a tempo determinato sono molto sicuri, ma meno flessibili. Sono vincolati a un periodo di tempo specifico. Questo può variare, con termini che vanno da un mese a dieci anni. Non puoi accedere al tuo denaro in qualsiasi momento, ma devi rispettare i termini.

Anche il libretto di risparmio non presenta quasi alcun rischio. Un tempo era una classe di attività popolare con la possibilità di guadagnare qualche interesse. Tuttavia, oggi non è più così: non puoi compensare l’inflazione con un libretto di risparmio, che a lungo termine svaluta il tuo patrimonio.

Titoli di Stato per una maggiore sicurezza

I titoli di Stato sono titoli a tasso fisso emessi dai governi. Un investitore può prestare denaro a uno Stato per un certo periodo di tempo. Alla fine del periodo, l’investitore riceve indietro i suoi soldi, compresi gli interessi.

La sicurezza e i potenziali rendimenti dipendono fortemente dal paese in questione. I paesi vengono valutati utilizzando un rating di credito. Un rating elevato, come ad esempio “AAA”, indica che un Paese è molto affidabile e ha un’alta probabilità di recuperare il proprio denaro. Il rischio di insolvenza e le possibilità di rendimento sono bassi.

I rating di credito più bassi sono etichettati come C o D, ad esempio. Si tratta di paesi in cui il rischio di insolvenza è probabile e l’investitore non può essere sicuro di riavere i suoi soldi, compresi gli interessi. Queste obbligazioni sono talvolta altamente speculative.

Attenzione!

La Germania ha un rating creditizio molto alto, per questo le obbligazioni tedesche sono considerate molto sicure. Tuttavia, non offrono nemmeno un potenziale di rendimento e sono quindi soggette al rischio di inflazione nel lungo periodo.

Investire in metalli preziosi

I metalli preziosi come l’oro, l’argento e il platino sono considerati investimenti a prova di crisi e sono popolari come asset per la loro componente di sicurezza. Tuttavia, un investimento in oro dovrebbe essere ben ponderato. Un vantaggio è che si tratta di una risorsa limitata, il che ne assicura il valore. L’oro è inoltre esente da imposte se lo si detiene per almeno un anno.

Tuttavia, ci sono altre spese associate all’oro. L’oro deve essere conservato in modo sicuro, ad esempio nel caveau di una banca. Se lo conservi a casa, questo comporta altri problemi. Inoltre, i prezzi per le piccole quantità di oro sono relativamente alti.

Devi anche sapere che l’oro non è un investimento privo di rischi. A seconda della situazione economica, l’oro è soggetto a forti fluttuazioni. Tuttavia, il prezzo dell’oro si muove spesso in direzione opposta rispetto ai prezzi delle azioni, motivo per cui l’oro funge spesso da cuscinetto per la sicurezza del portafoglio.

Attenzione!

Inoltre, l’oro non è un investimento con rendimenti elevati. I profitti possono essere realizzati solo se il prezzo dell’oro è più alto al momento della vendita rispetto a quello dell’acquisto. L’oro non porta all’investitore né interessi né dividendi e non può compensare l’inflazione, che rappresenta un pericolo a lungo termine.

Investimento in oro

La proprietà come investimento

Esistono diverse opzioni per investire in immobili. Alcune persone acquistano case con l’intenzione di viverci in futuro e le affittano. Affittandola, puoi accumulare un reddito passivo e integrare la tua pensione futura. La proprietà è un bene tangibile ed è molto richiesta anche in tempi difficili.

Tuttavia, la distribuzione del rischio non è particolarmente elevata se l’intero patrimonio è investito in un unico immobile. È qui che entrano in gioco i fondi immobiliari. Questi fondi consentono anche agli investitori che non possono ancora permettersi un immobile di proprietà di trarre vantaggio dal mercato immobiliare.

Questi fondi investono in progetti immobiliari come centri commerciali, hotel o immobili residenziali. Le proprietà vengono poi affittate. Gli investitori beneficiano del reddito da locazione o dell’aumento di valore quando le proprietà vengono vendute, consentendo rendimenti interessanti.

Ridurre i rischi attraverso la diversificazione del rischio: come ottenere ancora un rendimento

Come già detto, gli investimenti più redditizi ti offrono la possibilità di ottenere un rendimento interessante con una sicurezza relativamente elevata. Nessun investimento è completamente sicuro, ma ci sono attività che possono essere diversificate molto bene, riducendo così il rischio complessivo.

Investire in prestiti: il P2P come investimento

I prestiti P2P sono un esempio di queste classi di attività. Le piattaforme P2P consentono di concedere prestiti tra due privati. A differenza dei prestiti tradizionali, non è necessario rivolgersi a una banca. Inoltre, non ci sono lunghi tempi di attesa se il prestito deve essere controllato prima.

I prestiti P2P appartengono al segmento del crowdlending. Si tratta di una sotto-forma di crowdfunding. Per finanziamento si intendono tutte le modalità di raccolta di denaro su piattaforme online. Il crowdfunding è specializzato e prevede il prestito tra due privati.

Con l’aiuto dei prestiti P2P è possibile ottenere rendimenti medi superiori al 10%. Si tratta quindi di un investimento ad alto rendimento, adatto all’accumulo di ricchezza. Tuttavia, questi prestiti offrono anche altri vantaggi:

Banner - Scalable Broker Capital
98/100
Punti
1.300 ETF adatti ai piani di risparmio
controllata dalla BaFin
Ottieni fino a 50€ di bonus iniziale su Scalable Capital fino al 31/01.
AL FORNITORE*

Investire in ETF: alta diversificazione attraverso un’ampia diversificazione

Gli ETF sono fondi indicizzati negoziati in borsa e specializzati in diverse aree, come ad esempio le azioni. Tracciano un indice specifico, come l’S&P 500, che contiene le 500 maggiori società quotate in America.

È bene sapere che:

A differenza dell’investimento in singole azioni, con gli ETF puoi acquistare un intero “gruppo” di azioni con un solo ETF. L’MSCI World, ad esempio, è un ETF raccomandato che investe in oltre 1500 società di tutto il mondo. Si concentra sui paesi industrializzati e sulle loro maggiori aziende.

In linea di principio, gli investimenti in azioni sono sempre più rischiosi rispetto a investimenti come i depositi a termine o i titoli di stato. Gli ETF sono soggetti a fluttuazioni e sono più vulnerabili in periodi economici difficili. Tuttavia, offrono rendimenti potenziali interessanti e vari modi per ridurre il rischio:

I migliori investimenti a basso rischio di perdita

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Conclusione: questi sono i migliori investimenti con un basso rischio di perdita

Per riassumere il tema della sicurezza, è importante conoscere la tua personale propensione al rischio. È qui che il triangolo magico dell’investimento può aiutarti a valutare meglio i tuoi obiettivi come investitore e a fare chiarezza sulle tue priorità.

Gli investimenti sicuri come i depositi a tempo determinato o il denaro overnight sono adatti a conservare in modo sicuro il tuo gruzzolo di tre o sei mesi di stipendio. Questo serve come riserva finanziaria nel caso in cui tu abbia improvvisamente bisogno di denaro a causa di circostanze personali, come ad esempio l’acquisto di un nuovo elettrodomestico. Purtroppo questo investimento non ti protegge dall’inflazione.

Una volta creata una componente di sicurezza, puoi occuparti della componente di rendimento. Anche in questo caso, ci sono modi per aumentare la sicurezza e correre meno rischi. Forse gli investimenti più redditizi sono gli ETF e i prestiti P2P, a patto che tu ti attenga a una sufficiente diversificazione e comprenda esattamente in cosa stai investendo.

FAQ – Domande frequenti

Forse conosci anche la seguente sensazione: durante una crisi economica, il tuo portafoglio è spesso soggetto a forti fluttuazioni. Se in tempi normali il portafoglio è in attivo, durante una crisi economica può andare brevemente in rosso. Alcuni investitori possono diventare emotivi e trovare difficile mantenere la calma. Una componente di sicurezza nel tuo portafoglio potrebbe aiutarti in queste situazioni. In questo articolo scoprirai cosa sono gli investimenti sicuri e come puoi aumentare la sicurezza.

Aspetti rilevanti:

  • Il triangolo magico degli investimenti ti dice di più sugli obiettivi di una classe d’investimento
  • Gli investimenti sicuri come il denaro overnight o i metalli preziosi come l’oro e l’argento sono adatti come componente di sicurezza.
  • Le classi di attività sicure ti aiutano a bilanciare il tuo portafoglio e a ridurne il rischio complessivo.
  • Le classi di attività ad alto rendimento, come gli ETF o il P2P, sono adatte alla componente di rendimento e offrono interessanti opportunità di rendimento.
  • Seguendo questi consigli, potrai garantire una maggiore sicurezza ai tuoi investimenti.

Dovresti considerare questo aspetto quando si tratta di sicurezza nel tuo portafoglio

Gli investitori sono diversi per carattere e hanno una diversa propensione al rischio. Forse sei uno di quegli investitori che hanno paura di perdere i propri soldi duramente guadagnati. Oppure sei uno di quegli investitori che si concentrano sul raggiungimento di rendimenti elevati.

Per mettere insieme un portafoglio personalizzato e su misura, devi sapere esattamente quali sono le tue priorità e i tuoi obiettivi come investitore. Grazie a questa conoscenza, potrai valutare meglio l’entità di alcune parti del portafoglio. Il cosiddetto triangolo magico dell’investimento può aiutarti spiegando in modo chiaro gli obiettivi e le differenze di un investimento.

Il triangolo magico degli investimenti

La liquidità o la disponibilità descrivono la rapidità con cui puoi accedere al tuo investimento quando ne hai bisogno. Ad esempio, i contratti di risparmio delle società edilizie sono vincolati a determinate scadenze e non puoi utilizzare il denaro immediatamente se ne hai bisogno. La situazione è diversa con i conti call money: Puoi accedere a queste attività in qualsiasi momento.

Un secondo obiettivo degli investimenti è la redditività o i profitti che puoi ottenere con questo investimento. Il tempo in cui investi è importante per questo obiettivo. Se investi per un periodo sufficientemente lungo e inizi presto, è molto più facile accumulare un patrimonio a lungo termine e raggiungere la libertà finanziaria.

L’ultimo aspetto è la sicurezza di un investimento. La sicurezza descrive il livello di rischio di subire perdite con questo investimento e di perdere denaro. Ogni tipo di investimento comporta una certa dose di rischio, che però varia notevolmente da investimento a investimento. Se scegli un investimento molto sicuro, dovrai sacrificare una maggiore redditività e liquidità.

Il triangolo magico degli investimenti

Buono a sapersi

Il triangolo magico dell’investimento è composto da tre componenti: liquidità, redditività e sicurezza. Essi descrivono i diversi obiettivi e le differenze che un investimento offre. Nessun investimento può soddisfare tutti e tre gli obiettivi allo stesso modo; l’attenzione si concentra sempre su uno o due aspetti.

Ecco perché troppa sicurezza è un rischio per il tuo portafoglio.

Supponiamo di investire tutti i tuoi beni in investimenti molto sicuri, come ad esempio un conto corrente overnight. In questo caso, la sicurezza sarebbe massima, non ci sarebbero perdite di prezzo e non subiresti alcuna fluttuazione. Tuttavia, non otterresti alcun rendimento con un portafoglio.

Attenzione!

È perfettamente sensato prendere in considerazione la questione della sicurezza quando costruisci il tuo portafoglio. Tuttavia, dal triangolo magico degli investimenti dovresti aver capito che non è mai possibile soddisfare tutti gli obiettivi allo stesso tempo. Nessun investimento ti offre sicurezza, redditività e liquidità allo stesso tempo.

Inoltre, il denaro potrebbe non funzionare per te, come nel caso delle classi di investimento ad alto rendimento. Gli investimenti ad alto rendimento sono solitamente pianificati a lungo termine e beneficiano dell’effetto di interesse composto. Questo dimostra quanto sia importante costruire un portafoglio equilibrato, con l’aiuto di componenti di sicurezza e di rendimento.

Buono a sapersi: Gli investimenti con un alto livello di sicurezza, come i conti correnti o i libretti di risparmio, non generano un rendimento. L’inflazione riduce addirittura il potere d’acquisto del denaro. A lungo termine, puoi perdere denaro in questo modo, poiché puoi comprare sempre meno per lo stesso importo.

Banner - Scalable Broker Capital
98/100
Punti
1.300 ETF adatti ai piani di risparmio
controllata dalla BaFin
Ottieni fino a 50€ di bonus iniziale su Scalable Capital fino al 31/01.
AL FORNITORE*

Come aumentare la sicurezza del tuo portafoglio

Esistono diversi modi per aumentare la sicurezza del tuo portafoglio. Ti mostreremo i migliori investimenti senza rischi, ma anche altri modi per dare priorità alla sicurezza: Se segui alcune regole di base quando investi, puoi ottenere rendimenti e migliorare la sicurezza.

I metalli preziosi come investimento sicuro: argento, platino e oro

L’investimento in oro è conosciuto come un investimento molto sicuro. Spesso si muovono in direzione opposta a quella delle azioni: salgono quando le azioni scendono durante una crisi economica e scendono quando le azioni salgono. Per questo motivo i metalli preziosi sono una forma di investimento molto apprezzata nei periodi di crisi economica.

Oltre ai rischi tipici associati alle fluttuazioni dei prezzi, c’è anche il rischio valutario. I metalli preziosi sono scambiati in dollari USA. Tuttavia, l’oro, il platino e l’argento sono considerati investimenti sicuri e di solito recuperano rapidamente il loro livello di prezzo dopo un crollo.

È bene sapere che:

I metalli preziosi non sono un investimento sicuro al cento per cento. Anche i metalli preziosi sono soggetti a fluttuazioni e a volte subiscono bruschi cali di prezzo a breve termine. In questo caso, dovresti aspettare e mantenere la calma prima di vendere le tue azioni.

Depositi a tempo determinato e call money: investi il denaro in modo sicuro

I depositi a vista e i depositi a tempo determinato sono considerati investimenti a prova di crisi. Di solito sono una componente centrale di qualsiasi investimento finanziario. Puoi usarli per conservare il tuo gruzzolo. Prima di iniziare a investire, dovresti creare una sorta di riserva finanziaria per i momenti difficili. Normalmente, il gruzzolo ammonta a 3-6 stipendi mensili netti.

Il motivo dell’elevato livello di sicurezza è la garanzia del deposito. Si tratta di una protezione statale dell’importo di 100.000 euro. Se la tua banca fallisce, sai che i tuoi beni sono protetti. Tuttavia, i tassi di interesse sono molto bassi e non vale la pena menzionarli. Anche il tasso di inflazione non può essere compensato da questi investimenti.

È consigliabile controllare regolarmente le condizioni della tua banca e di altre banche. Se trovi un’offerta migliore, potresti trarre vantaggio dal cambiare regolarmente banca. I confronti online su Internet possono aiutarti a trovare l’offerta migliore.

Aumenta la sicurezza e i rendimenti – Dove investire il denaro?

Per aumentare la sicurezza del tuo portafoglio, non basta investire in investimenti a prova di crisi. Se prendi in considerazione i seguenti consigli per gli investimenti, puoi ottenere dei guadagni e migliorare la sicurezza del tuo patrimonio.

Investimenti per il tuo modulo di ritorno

Concentrandoti su investimenti sicuri, puoi essere certo di non subire perdite, ma non potrai ottenere guadagni o addirittura perdere potere d’acquisto a causa dell’inflazione. Questo dimostra quanto sia importante un portafoglio equilibrato.

Attenzione!

Se costruisci una componente di sicurezza attraverso investimenti come i call money o i metalli preziosi, riduci le fluttuazioni nei periodi economici difficili. D’altra parte, gli investimenti ad alto rendimento come gli ETF e i P2P possono assicurarti che il tuo denaro lavori per te e che tu possa accumulare ricchezza a lungo termine.

ETF: sicurezza e rendimenti migliori

Gli ETF sono noti anche come fondi negoziati in borsa. Vengono scambiati in borsa e sono un tipo di investimento passivo. Si tratta di repliche di determinati indici che consentono di ottenere il rendimento medio del rispettivo indice.

Con i fondi, gli investitori versano in un fondo comune di investimento. A seconda della strategia, il patrimonio viene investito in diversi tipi di investimenti:

Si distingue tra fondi a gestione attiva e passiva. La gestione attiva dei fondi è caratterizzata dal fatto che il gestore cerca di prendere decisioni di investimento mirate per aumentare i rendimenti. Gli ETF sono un tipo di investimento passivo e per questo motivo sono relativamente poco costosi. Le commissioni sono comprese tra lo 0,1 e lo 0,8%.

Un ETF è un fondo indicizzato negoziato in borsa.

Gli ETF offrono numerosi vantaggi:

Investire con l’aiuto di strategie ETF ti permette di rimanere più liquido rispetto ai fondi di investimento tradizionali, ad esempio. Poiché gli ETF sono negoziati in borsa, è facile venderli durante il normale orario di contrattazione. Tuttavia, gli ETF sono generalmente un tipo di investimento con un orizzonte temporale a lungo termine.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Raccomandazione sull’ETF: punta sugli ETF mondiali

Gli ETF globali in particolare sono un ETF consigliato. Se vuoi trovare un ETF adatto a te, devi assicurarti una sufficiente diversificazione per garantire la sicurezza. Gli ETF globali come l’MSCI World includono numerose società di diversi paesi industrializzati, il che ti offre un’ampia diversificazione e maggiore sicurezza.

Puoi anche approfittare del fatto che gli ETF sono idonei per i piani di risparmio. Con questo tipo di investimento, spesso l’investimento è completamente esente da commissioni d’ordine o di deposito. Puoi scegliere un importo e un periodo specifici e l’investimento avviene in modo fluido e automatico ogni mese.

Attenzione!

Il rispettivo rendimento dipende dalla performance dell’indice del rispettivo ETF. Poiché esistono anche ETF tematici specializzati in diversi settori e industrie, i rendimenti variano notevolmente. Si consiglia un ETF ampiamente diversificato che includa diversi paesi e settori e che riduca il rischio.

Anche la trasparenza offre un vantaggio agli investitori. Se sei interessato all’esatta composizione del tuo ETF per evitare sovrapposizioni, puoi consultarlo sul sito web pubblico del fornitore che hai scelto.

P2P – Qual è il modo migliore per investire denaro?

Un portafoglio P2P offre rendimenti potenziali interessanti. Si tratta di prestiti concessi da privati ad altri privati. Questo commercio è organizzato da piattaforme P2P che mettono in contatto prestatori e mutuatari. Gli investimenti P2P offrono diversi vantaggi.

Come funzionano le piattaforme P2P?

Anche gli investitori che vogliono investire somme minori possono trovare nel settore P2P ciò che cercano. Questo permette ad un’ampia gamma di investitori di investire. Investire somme più piccole in diversi tipi di prestiti consente inoltre una diversificazione sufficiente ad aumentare la sicurezza del tuo investimento.

Vale la pena menzionare i rischi dei prestiti P2P. Trattandosi di prestiti personali, in genere c’è il rischio di insolvenza. In linea di massima, qualsiasi privato può richiedere un prestito, a differenza delle banche. Le piattaforme P2P sono relativamente giovani, quindi può capitare che il rating del credito venga valutato male.

Per ridurre i rischi, dovresti investire in prestiti europei. Inoltre, non solo puoi investire in prestiti con diversi rating di credito, ma anche prendere in considerazione diverse piattaforme P2P. Questo spesso offre anche il vantaggio di poter beneficiare di un bonus.

Generare reddito passivo con il P2P? Funziona! Una volta acquisita una certa familiarità con gli investimenti, il processo di investimento può essere automatizzato e passivo. Molte piattaforme offrono uno strumento per questo scopo. Tu stesso selezioni l’entità dei prestiti e il loro rating e il programma esegue i tuoi desideri.

Banner - mintos
80/100
Punti
Rendimento: interesse del 10,5%.
Investitori: oltre 500.000
La più grande piattaforma P2P in Europa
AL FORNITORE*

Conclusione: combinare investimenti sicuri e investimenti ad alto rendimento

Il triangolo magico dell’investimento ha dimostrato che con gli investimenti si perseguono generalmente tre diversi obiettivi: Sicurezza, redditività e liquidità. Nessun investimento può combinare tutti e tre gli obiettivi, per questo è importante che tu sviluppi una strategia di investimento personalizzata.

Puoi pianificare la componente sicurezza del tuo portafoglio utilizzando diverse strategie. Da un lato puoi concentrarti su investimenti sicuri, dall’altro devi osservare importanti regole di base quando investi. Queste includono la diversificazione, la costituzione di un gruzzolo o un orizzonte di investimento a lungo termine.

Tra gli investimenti sicuri ci sono i metalli preziosi come l’argento, l’oro e il platino oppure un conto corrente o un libretto di risparmio. I vantaggi e gli svantaggi sono diversi. I conti correnti overnight e i conti di risparmio sono particolarmente vantaggiosi grazie alla protezione dei depositi statali.

Con l’aiuto di classi di attività ad alto rendimento come i P2P o gli ETF, puoi bilanciare gli investimenti sicuri, poiché questi investimenti a prova di crisi difficilmente generano profitti. In questo modo, puoi costruire un portafoglio equilibrato e porre l’accento sulla sicurezza e sui rendimenti. Scopri di più qui.

FAQ – Domande frequenti sugli investimenti sicuri

È già successo a molti investitori: Una crisi ha scosso l’economia e ha avuto un impatto negativo sugli investimenti. In questo modo, molti investitori hanno già perso gran parte del loro denaro duramente guadagnato. È quindi comprensibile che tu ti chieda come puoi costruire un portafoglio stabile. Esiste un investimento a prova di crisi? In questo articolo scoprirai quali sono gli aspetti da tenere in considerazione per proteggere il tuo portafoglio in modo da poter rimanere tranquillo in tempi economici difficili.

Aspetti rilevanti:

  • Le crisi economiche, come quelle causate dalla pandemia di coronavirus degli ultimi anni, hanno un forte impatto su molte classi di asset.
  • Gli investimenti a prova di crisi come i metalli preziosi, i depositi a tempo determinato o il denaro overnight possono offrire sicurezza e bilanciare il tuo portafoglio.
  • Concentrandoti su diverse classi di attività, puoi generare rendimenti e dare importanza alla sicurezza.
  • Segui questi consigli per aumentare la sicurezza delle classi di attività ad alto rendimento

Come si comportano gli investimenti nelle crisi economiche

Negli ultimi anni l’economia è stata soggetta a diverse influenze: La guerra in Ucraina, l’alta inflazione e la pandemia di coronavirus. In pochi anni possono verificarsi forti fluttuazioni che hanno un impatto sull’economia.

Effetti delle crisi sugli investimenti finanziari

Questi tempi sono particolarmente difficili per i giovani investitori. Forse non ti senti ancora sicuro di gestire il tuo denaro in caso di crisi economica. Si pone il problema di cosa fare con i tuoi beni. Quali sono le classi di investimento a prova di crisi? Come puoi investire il tuo denaro per proteggerlo dall’inflazione?

Attenzione!

In tempi di crisi economica, la forza economica delle famiglie diminuisce. Di conseguenza, le aziende realizzano meno fatturato, causando un ulteriore crollo dell’economia. Forse hai anche notato che i prezzi delle tue azioni sono scesi in questi periodi. Di conseguenza, la domanda di investimenti a prova di crisi è in aumento.

La natura particolare dell’economia attuale

L’attuale guerra in Ucraina sta avendo un impatto sull’economia. La situazione è particolarmente difficile perché anche gli ultimi anni sono stati ricchi di difficoltà economiche. La pandemia di coronavirus e l’alta inflazione stanno mettendo a dura prova l’economia.

È bene sapere che:

La pandemia di coronavirus, in particolare, ha messo in difficoltà molte aziende, che sono state costrette a chiudere per lunghi periodi di tempo e sono state a malapena in grado di vendere beni o servizi. In questi tempi di incertezza, le famiglie hanno speso molto meno, alimentando ulteriormente la crisi di molte aziende.

Alcune delle conseguenze di questo periodo si fanno ancora sentire: i prezzi dell’energia sono aumentati notevolmente e c’è una prolungata carenza di alcune materie prime. Nessuno può prevedere quanto durerà la guerra in Ucraina, ad esempio, e quali saranno le conseguenze economiche per le famiglie.

I prezzi elevati dell’energia e la forte inflazione spesso portano a una riluttanza all’acquisto. Questo è particolarmente sentito dalle aziende che poi hanno costi più elevati. Questi problemi sono aggravati dalle interruzioni della produzione in Cina, dalle strozzature nei trasporti e dalle interruzioni della catena di approvvigionamento.

Impatto del Corona sul PIL

Opportunità e rischi degli investimenti a prova di crisi

Le crisi economiche non comportano solo rischi, ma anche opportunità che gli investitori esperti possono sfruttare. È importante non fare vendite affrettate, ma analizzare con calma la propria situazione finanziaria.

Opportunità in tempi di crisi economica:

Rischi in tempi di crisi economica:

Banner - heavyfinance
73/100
Punti
Un rendimento superiore al 12% con i prestiti agricoli
Investi in prestiti garantiti a partire da 100€
Bonus di rimborso del 2%.
AL FORNITORE*

Investire a prova di crisi con queste classi di attivi

Come hai visto, gli investitori stanno affrontando una serie di difficoltà dovute a varie crisi e alle loro conseguenze. Queste crisi economiche stanno aumentando la richiesta di investimenti a prova di crisi. Ma qual è il miglior investimento senza rischi?

Investimenti a prova di crisi

1. Depositi a tempo determinato, conti di risparmio e call money come investimento

I depositi a tempo determinato, i libretti di risparmio e i conti call money sono considerati investimenti particolarmente sicuri. Sono particolarmente apprezzate dagli investitori con un’elevata esigenza di sicurezza. Tuttavia, non offrono quasi nessun interesse e sono al di sotto del tasso di inflazione, motivo per cui è consigliabile non investire esclusivamente in queste forme di investimento.

È bene sapere che:

La garanzia legale sui depositi assicura l’elevata sicurezza di queste classi di attività. In caso di fallimento di una banca, la legge tutela 100.000 euro per banca e cliente.

Se hai investito parte del tuo patrimonio in questi investimenti, è consigliabile controllarli regolarmente. Le banche cambiano continuamente le loro condizioni, per questo motivo potresti considerare di cambiare banca se trovi un’offerta particolarmente interessante.

Le offerte su Internet sono utili perché ti permettono di fare confronti rapidi ed efficaci. Se ti sembra troppo dispendioso cambiare regolarmente banca, è consigliabile fare una ricerca approfondita prima di prendere una decisione definitiva.

Attenzione!

Idealmente, dovresti conservare due o tre mesi di reddito netto in queste classi di attività. Se dovessero verificarsi eventi imprevisti, hai un gruzzolo a prova di crisi su cui puoi fare affidamento rapidamente e in qualsiasi momento.

2. Classe d’investimento dei metalli preziosi

Probabilmente avrai anche sentito dire che i metalli preziosi, in particolare gli investimenti in oro, sono considerati una classe di attivi a prova di crisi. I metalli preziosi come l’argento, l’oro e il platino sono risorse limitate e quindi non sono disponibili all’infinito. Questo ha il vantaggio di garantire un certo livello di conservazione del valore.

Va comunque detto che il prezzo dell’oro può essere soggetto a forti fluttuazioni. L’acquisto di oro comporta anche un certo rischio valutario, poiché l’oro viene scambiato in dollari.

È bene sapere che:

I metalli preziosi possono avere senso se una piccola parte del tuo patrimonio è investita in essi. In questo modo, l’oro può essere aggiunto al portafoglio e ridurre il rischio complessivo del tuo portafoglio. Tuttavia, se vuoi ottenere un guadagno, provvedere alla tua famiglia o alla tua vecchiaia, sono meno adatti.

Se sei interessato all’oro, dovresti anche considerare la possibilità di conservarlo. L’oro può essere conservato a casa in una cassaforte, ma questo comporta una certa dose di rischio. È possibile anche stipulare un’assicurazione contro il furto o delle cassette di sicurezza in banca, ma anche queste hanno un costo.

3. Garantire un investimento sicuro attraverso la proprietà

Gli immobili sono molto richiesti e rappresentano un’opzione di investimento sicura. In tempi di incertezza economica, gli immobili sono più resistenti all’inflazione, ad esempio. Esistono diversi modi per trarre profitto dal mercato immobiliare.

È bene sapere che:

Da un lato, è possibile acquistare un immobile per uso personale. In questo modo, potrai vendere in un secondo momento e beneficiare dell’aumento di valore.

Un’altra opzione è rappresentata dagli immobili a reddito, ossia la locazione di immobili già acquistati. Si tratta di investimenti con rendimenti elevati. Forse hai appena iniziato a lavorare e al momento non hai la possibilità di acquistare un immobile. Tuttavia, se vuoi comunque trarre vantaggio dal mercato immobiliare, la terza opzione di investimento può fare al caso tuo.

I fondi immobiliari aperti sono disponibili anche per gli investitori con un patrimonio minore. I fondi immobiliari offrono meno sicurezza, ma aumentano le possibilità di ottenere un rendimento interessante. Nell’ambito del tuo portafoglio, potrebbero fungere in parte da miscela e compensare gli investimenti sicuri ma meno redditizi.

Investimento sicuro attraverso la proprietà

Banner - Estateguru
70/100
Punti
Rendimento: interesse del 10,5%.
Investitori: oltre 133.000
Bonus dello 0,5% sugli investimenti nei primi 90 giorni.
AL FORNITORE*

A prova di crisi e di rendimento? Presta attenzione a questi aspetti!

Le opportunità di investimento che ti abbiamo presentato finora sono state pensate per inserire una componente di sicurezza nel tuo portafoglio. In questo modo è possibile ridurre il rischio complessivo del tuo portafoglio, rendendolo più resistente, soprattutto nei momenti di difficoltà economica.

Attenzione!

Ciononostante, c’è un problema: come hai visto, molte delle classi di attività menzionate finora non offrono quasi nessuna opportunità realistica di raggiungere la libertà finanziaria. Soprattutto se vuoi utilizzare una classe di attivi per provvedere alla tua famiglia o per risparmiare per la vecchiaia, devi trovare il modo di generare rendimenti.

Una volta che ci si rende conto di questo, la domanda sorge spontanea: ci sono modi per ottenere rendimenti interessanti e aumentare la sicurezza? Se pensi a classi di attività che generano rendimento, ti vengono in mente le azioni o il P2P. Ma le azioni sono tutte ad alto rischio, non è vero? E un portafoglio P2P è serio, visti gli alti rendimenti?

Rendimenti e sicurezza con P2P ed ETF?

I prestiti P2P o peer-to-peer sono concessi da un privato a un altro privato. Questo trading è reso possibile dalle piattaforme P2P. Aiutano gli investitori a trovare i prestiti adatti e permettono di investire direttamente. In questo modo, anche i privati possono ottenere prestiti senza ricorrere a un tradizionale prestito bancario.

I prestiti P2P presentano diversi vantaggi. Permettono di ottenere alti rendimenti e di investire in una varietà di prestiti diversi. Questo ti permette di ottenere tassi di interesse interessanti. Ma è possibile superare la crisi con i prestiti P2P, anche se sono più rischiosi di altre classi di attività?

Chiediamoci brevemente: quali sono i rischi dei prestiti P2P?

Gli ETF offrono un altro modo per ottenere rendimenti interessanti. Le strategie degli ETF consentono agli investitori di investire in azioni in modo semplice ed economico. Il vantaggio particolare è la diversificazione. Questo li rende molto più sicuri rispetto all’investimento in singole azioni. Un ETF particolarmente consigliato sono gli ETF globali, con i quali gli investitori possono investire nelle aziende più forti del mondo.

Gli ETF sono popolari anche per i loro costi ridotti. Non sono gestiti attivamente e per questo motivo i costi sono solitamente inferiori all’1%. Inoltre, sono liquidi in quanto vengono scambiati in borsa e possono essere acquistati e venduti rapidamente. Tuttavia, gli ETF sono una categoria di investimento a lungo termine, con un orizzonte di investimento di almeno 10 anni.

Come puoi aumentare la sicurezza e ottenere comunque un profitto

I seguenti consigli possono aiutarti a investire il tuo denaro a prova di crisi e a ottenere comunque rendimenti interessanti:

Banner - monefit
73/100
Punti
Interesse del 7,25% - 8,33% accreditato giornalmente
Di nuovo disponibile rapidamente
5€ + 0,25% di bonus extra attraverso il nostro link
AL FORNITORE*

Conclusione: rendimenti e sicurezza grazie alla giusta strategia finanziaria

Anche la sicurezza è un aspetto importante quando si parla di finanze. Forse conosci anche persone che hanno subito perdite finanziarie in tempi difficili. Ad esempio, gli investitori inesperti che si sono fatti prendere dal panico durante la pandemia di coronavirus e hanno venduto le loro azioni.

In linea di principio, non esistono sistemi completamente sicuri. Al contrario, puoi ottenere un rendimento minimo o nullo con investimenti molto sicuri. I portafogli misti, composti da una componente di sicurezza e da una componente di rendimento, rappresentano quindi una buona via di mezzo.

Gli investimenti a prova di crisi, come i conti correnti, i conti di risparmio o i conti di deposito a tempo determinato, sono adatti per la componente di sicurezza. Anche i metalli preziosi come il platino, l’oro e l’argento sono molto apprezzati per bilanciare il portafoglio e garantire una maggiore sicurezza.

D’altro canto, esistono opportunità di investimento ad alto rendimento come i prestiti P2P e gli ETF, che consentono agli investitori di ottenere buoni rendimenti e di generare reddito passivo o di accumulare patrimonio.

FAQ – Domande frequenti sugli investimenti a prova di crisi 2024

I neobroker hanno uno svantaggio: la selezione di azioni ed ETF che gli investitori possono acquistare tramite queste piattaforme. Mentre le azioni più popolari sono quasi sempre incluse, gli investitori rimangono spesso delusi quando cercano i titoli meno popolari, soprattutto in termini di prezzo. Per questo motivo, oggi vediamo perché un secondo conto deposito con “Captrader” può essere particolarmente utile in questi casi.

Aspetti rilevanti:

  • Quali sono gli svantaggi della maggior parte dei neobroker in Italia?
  • Perché in alcuni casi gli investitori pagano più del previsto con i neobroker?
  • E come possono gli investitori realizzare i prezzi migliori quando acquistano o vendono titoli meno popolari?

Molti neobroker, ma spesso con un’offerta limitata

Neobroker come Scalable Capital o Trade Republic offrono spesso ai loro clienti costi a 0 euro, ma di solito solo una selezione limitata. Gli investitori non devono quindi aspettarsi di non avere costi con una gamma completa di prodotti: questo calcolo non funziona.

Inoltre, anche la scelta dei centri di trading con i soliti neobroker è molto limitata. Su Scalable Capital, ad esempio, gli investitori possono operare solo su Gettex o Xetra.

I clienti di Trade Republic possono anche operare su una sola sede di negoziazione over-the-counter, la L&S Exchange.

Gli investitori che vogliono acquistare i REIT, ad esempio, ovvero i fondi di investimento immobiliare o le società di investimento immobiliare americane, di solito non vengono consigliati molto bene dai soliti neobroker. Di conseguenza, gli investitori possono lasciarsi sfuggire opportunità interessanti, come il titolo Healthpeak Properties, che possiede oltre 150 proprietà americane nel settore sanitario e che attualmente offre un dividend yield del 4,4%. La sua capitalizzazione di mercato ammonta a 14,54 miliardi di dollari.

La negoziazione delle azioni in Germania rispetto al NYSE

Le azioni di Healthpeak Properties sono chiaramente negoziate con grande frequenza nella borsa di New York, il New York Stock Exchange (NYSE). Molto più che in Germania. In media, il volume di scambi di questo titolo è di 4 milioni in un solo giorno, il che offre agli investitori prezzi interessanti per l’acquisto e la vendita.

Banner - CAPTRADER
91/100
Punti
Fai trading di azioni con commissioni a partire da 2 euro (anche sulle borse americane)
Nessuna commissione di gestione del portafoglio
Selezione imbattibile di 1,2 milioni di azioni, ETF e opzioni
AL FORNITORE*

Vediamo ora lo stesso titolo nella borsa di un classico neo-broker in Germania. In questo caso sulla borsa L&S di Trade Republic. Come si può vedere nel grafico seguente, il volume di scambi è praticamente nullo. Inoltre, lunedì 16 gennaio 2023 sono state eseguite solo 2 operazioni di compravendita con importi superiori a 50 e 900 euro. Quindi praticamente nulla.

Se diamo un’occhiata al numero di azioni, vediamo un’offerta molto limitata di 301 azioni. Gli investitori possono venderle al prezzo di 24,80€ o acquistarle al prezzo di 25€. Ciò significa che è possibile acquistare un massimo di 7.525 euro o vendere 7.464,80 euro tramite la Borsa L&S. La differenza tra questi due importi, ovvero il valore della quota, è di circa 1,5 milioni di euro. La differenza tra questi due importi – lo spread – è piuttosto alta: 60,20€. La Borsa L&S e, in questo caso, Trade Republic guadagnano da questa differenza. Alla faccia dei “costi a 0 €”.

Ora potremmo pensare che Xetra, in quanto centro di trading più grande della Germania, sia un’opzione migliore per la negoziazione del titolo Healthpeak Properties. Tuttavia, anche una breve occhiata a questo centro di negoziazione rivela subito che non è così.

Mentre il volume di scambi sulla Borsa di L&S è stato molto ridotto, ma comunque visualizzato, non è nemmeno visibile su Xetra. Questo indica che il titolo Healthpeak Properties è poco scambiato anche su Xetra.

Con i titoli più grandi come Apple, il volume è abbastanza visibile.

Banner - CAPTRADER
91/100
Punti
Fai trading di azioni con commissioni a partire da 2 euro (anche sulle borse americane)
Nessuna commissione di gestione del portafoglio
Selezione imbattibile di 1,2 milioni di azioni, ETF e opzioni
AL FORNITORE*

Quindi, come possono gli investitori investire il loro denaro in modo più redditizio?

Per gli investitori che vogliono investire più di qualche centinaio di euro nelle azioni più insolite, vale la pena dare un’occhiata a Captrader.

Sulla piattaforma, inoltre, è possibile negoziare titoli atipici direttamente negli Stati Uniti senza deviazioni e a prezzi da record che partono da una commissione minima di soli 2 dollari. Gli investitori che acquistano più di 200 azioni pagano solo 1 centesimo per ogni azione aggiuntiva: un’offerta molto interessante.

Se ora confrontiamo Captrader con altri provider, possiamo notare che nessun altro broker si avvicina a Captrader con una commissione fissa di 2 dollari (= 1,85 euro) per il trading negli Stati Uniti.

Tuttavia, le commissioni di Captrader rimangono costantemente basse anche per il trading globale in altri paesi, come si può vedere dagli esempi seguenti.

Negoziare ETF USA

Oltre ai titoli, gli investitori su Captrader hanno anche l’interessante opportunità di negoziare ETF statunitensi, altrimenti non disponibili in Europa. A tal fine, gli interessati devono fornire informazioni, sotto forma di questionario, che dimostrino di avere un conto con un volume superiore a 500.000 euro o di essere un trader attivo con esperienza nel settore finanziario. Per questi ultimi è solitamente sufficiente una qualifica bancaria standard.

Gli investitori possono ora utilizzare questo canale anche per includere nel proprio portafoglio solo ETF autorizzati in America, pagando una commissione di 2 dollari e 1 centesimo per più di 200 unità di ETF. Tuttavia, in questo caso gli investitori devono pagare le tasse su tutto.

Non è previsto il pagamento automatico delle tasse quando si negoziano ETF statunitensi su Captrader. Quindi, da grandi opportunità derivano grandi responsabilità per gli investitori. Per alcuni, tuttavia, gli ETF statunitensi possono rappresentare un’interessante aggiunta al proprio portafoglio.

Banner - CAPTRADER
91/100
Punti
Fai trading di azioni con commissioni a partire da 2 euro (anche sulle borse americane)
Nessuna commissione di gestione del portafoglio
Selezione imbattibile di 1,2 milioni di azioni, ETF e opzioni
AL FORNITORE*

Broker per azioni USA: una piattaforma insolita per operazioni insolite

I neobroker godono di grande popolarità da qualche tempo, soprattutto in Germania. Spesso offrono agli investitori titoli ed ETF popolari a prezzi interessanti. Tuttavia, gli investitori che vogliono investire anche in azioni o ETF meno popolari raggiungono rapidamente i loro limiti con molti neobroker.

Questo perché il volume di scambi per i titoli meno comuni in Germania è talmente basso nella maggior parte dei casi che i prezzi sono spesso poco attraenti.

Con Captrader, gli investitori hanno l’opportunità di investire direttamente nel paese di origine del rispettivo titolo con commissioni ridotte e realizzando così i prezzi migliori. Vale sicuramente la pena di provare.

Se investito correttamente, il tuo denaro si moltiplicherà in modo affidabile e potrai accumulare una vera e propria fortuna nel tempo. Tuttavia, soprattutto tra i principianti, c’è molta incertezza e paura nell’investire denaro per la prima volta.

Per rendere l’investimento più semplice per i principianti e per eliminare le tue paure, ho riassunto qui di seguito i miei consigli e le mie strategie personali. Qui troverai una guida passo passo per partire da zero euro. L’idea di base: come potrei iniziare a investire oggi se avessi tutte le mie competenze ed esperienze ma non un capitale? Vengono trattate tutte le regole di base più importanti, nonché i pericoli tipici e il modo in cui puoi evitarli facilmente!

Aspetti rilevanti:

  • Investire per i principianti è facile e redditizio se segui alcune regole fondamentali
  • Tieni sempre una riserva di 3 o 4 mesi di stipendio e riduci i tuoi debiti prima di iniziare a investire.
  • Gli ETF sono ideali per i principianti perché offrono buone opportunità. Un prodotto MSCI World è particolarmente adatto
  • I prestiti P2P offrono rendimenti elevati che rimangono sostanzialmente stabili anche in tempi di crisi. Il loro utilizzo è particolarmente semplice
  • I principianti dovrebbero inizialmente stare alla larga da azioni e prodotti finanziari complessi.

Nozioni di base: come funziona l’investimento per i principianti

I mercati azionari e finanziari non si preoccupano se sei un “veterano” che ha già accumulato una fortuna considerevole o un completo novizio che sta solo leggendo un tutorial sugli investimenti per principianti. Il mondo finanziario funziona sempre secondo lo stesso principio: chi espone il proprio capitale al rischio viene ricompensato con guadagni (rendimenti) e più alto è il rischio, maggiori possono essere i guadagni. Tuttavia, esiste anche un rischio maggiore che il tuo denaro non aumenti o che addirittura subisca delle perdite.

Non tutti gli investimenti hanno un rapporto rischio/rendimento ragionevole! Alcune classi di attività, ad esempio, comportano troppi rischi e offrono solo magri rendimenti. Uno degli aspetti più importanti dell’investimento per i principianti è quindi quello di valutare i rischi e verificare se e come si adattano ai tuoi obiettivi personali e alle tue opportunità.

Non tutti gli investitori perseguono le stesse intenzioni e la stessa strategia: ad esempio, è perfettamente legittimo dare la priorità a un alto livello di sicurezza del proprio capitale. Puoi quindi investire in prodotti finanziari a rischio particolarmente basso e in cambio realizzerai solo bassi profitti. A seconda della tua situazione finanziaria e degli obiettivi che vuoi raggiungere, questo va assolutamente bene.

Al contrario, è anche possibile correre i rischi più elevati nella speranza di essere fortunati e di trovare un investimento con un rendimento elevato. Tuttavia, il rischio di perdite (fino alla perdita totale) è di conseguenza maggiore con questo approccio. Non c’è nulla di male in questo tipo di gioco d’azzardo con il tuo capitale se è adatto a te e alla tua situazione. Tuttavia, se dipendi dal denaro o punti ad accumulare ricchezza in modo sicuro e a lungo termine, questa strategia non è ovviamente adatta a te!

Se stai leggendo questa guida agli investimenti per principianti, probabilmente ti trovi in una posizione intermedia tra questi due estremi: Presumo che tu voglia ottenere un profitto e far crescere il tuo patrimonio, ma che non voglia mettere tutto a rischio nel processo. Forse vuoi andare in pensione tra qualche decennio con riserve consistenti, stai pianificando un grande acquisto o vuoi generare un reddito passivo aggiuntivo dal tuo capitale?

Allora sei nel posto giusto! Questa guida all’investimento di denaro per principianti è composta da alcuni “dos” e “don’ts” che ti aiuteranno ad apprendere le nozioni di base più importanti. Iniziamo con il punto più importante:

La riserva

La riserva, nota anche come fondo di investimento, fondo di riserva, ecc. è una base essenziale per gli investimenti dei principianti. È esattamente ciò che suggerisce il nome: Una riserva di capitale che gli investitori come me e te (speriamo che dopo questo tutorial sugli investimenti per principianti anche tu sia uno di questi investitori!) mettono da parte per evitare tempi duri.

Questo consiglio può sembrare un consiglio della nonna. Certo, la riserva non è esattamente “sexy”, ma è estremamente importante: se inaspettatamente hai bisogno di soldi, puoi usare questo gruzzolo invece di attingere ai tuoi investimenti o indebitarti.

Un danno alla tua auto, una lavatrice rotta, la perdita inaspettata di un lavoro o semplicemente un’offerta spontanea che non vuoi perdere. Ci sono molti motivi per cui hai bisogno di denaro a breve termine.Senza una riserva, in questi casi le cose si fanno difficili: l’unica opzione è spesso quella di vendere azioni, ETF e simili per accedere rapidamente al capitale. Questo può comportare perdite (ad esempio se devi vendere le azioni in un momento sfavorevole) o spese inutili.

Se invece decidi di coprire le spese impreviste con un fido o simili, anche in questo caso puoi aspettarti dei costi aggiuntivi. La riserva è quindi il primo e forse più importante punto da tenere in considerazione quando si tratta di investire per i principianti. In genere consiglio di mettere da parte tre o quattro mesi di stipendio a questo scopo, in una forma facilmente accessibile. Ad esempio, puoi tenere il denaro in contanti o utilizzare un conto corrente. Particolarmente pratico è l’utilizzo di un conto di deposito overnight o a termine. In questo caso puoi anche guadagnare interessanti interessi sulla tua riserva! Puoi scoprire facilmente quali sono le migliori condizioni attualmente disponibili nella mia pagina di comparazione dei conti correnti costantemente aggiornata.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Evitare o ridurre il debito

La riserva è così importante perché ci aiuta a evitare l’indebitamento, il che ci porta al secondo punto della guida “Investire per principianti”: non dovresti contrarre alcun debito; se ne hai già, dovresti ridurlo il più rapidamente possibile.

Anche questo non è un consiglio da insider, ma piuttosto una regola ovvia e autoesplicativa. Tuttavia, vorrei menzionare ancora una volta l’argomento del debito in modo separato, poiché è necessario fornire una quantità sorprendente di spiegazioni quando si investe denaro per i principianti!

Se accumuli debiti, dovrai quasi sempre pagarne gli interessi. Questo significa che hai dei costi continui, l’esatto contrario dei profitti a cui puntiamo quando investiamo per i principianti. Particolarmente inutile: il credito al consumo, cioè l’indebitamento per l’acquisto di beni non essenziali.

Acquistare una nuova Playstation a credito può darti un piacere a breve termine, ma gli interessi sul prestito ti peseranno a lungo termine e ti impediranno di fare altri acquisti in futuro. Se invece investi il denaro, otterrai dei guadagni e potrai concederti molti più comfort in futuro.

In realtà si tratta di un calcolo semplice, ma spesso difficile nella pratica. L’idea di avere subito qualcosa e di affrontare le conseguenze (rimborsi, interessi ….) in un secondo momento è troppo allettante. Se riesci a resistere a questa tentazione e ad evitare l’indebitamento, hai già soddisfatto un aspetto importante dell’investimento per i principianti. Se invece hai già dei debiti, dovresti estinguerli il prima possibile.

In cosa dovrebbero investire gli investitori?

Le regole di base – risparmiare tre o quattro mesi di stipendio come riserva ed evitare i debiti – vanno bene, ma oggi parliamo di investimenti per principianti. Quindi è arrivato il momento di dare un’occhiata agli investimenti veri e propri!

I prodotti negoziati in borsa come le azioni, gli ETF e altri prodotti simili sono il modo principale per ottenere profitti. Hanno prezzi fluttuanti, quindi in teoria sono possibili anche delle perdite se li acquisti a un prezzo più alto e li vendi a un prezzo più basso. In pratica, però, i mercati azionari salgono sempre nel lungo periodo!

Quindi, se investi per un periodo di tempo più lungo, potrai beneficiare dell’aumento dei prezzi. Potrai sopportare i ribassi a breve termine in modo rilassato. Questo è ciò che è successo nel 2022: mentre c’era ancora una forte corsa sui mercati azionari all’apice della pandemia COVID, l’interesse è diminuito a causa dell’aumento dell’inflazione, dell’attacco della Russia all’Ucraina e di altre notizie.

Molti titoli hanno perso significativamente, ma da allora si sono un po’ stabilizzati; tuttavia, dato che nel lungo periodo le cose vanno sempre al rialzo, torneranno tempi migliori e può essere particolarmente conveniente iniziare a fare trading. Fare trading sui titoli oggi è molto semplice: puoi registrarti con uno dei principali broker in pochi passi e realizzare i tuoi primi profitti comodamente dal tuo divano utilizzando un’app. Quando si tratta di investire per i principianti, Trade Republic e Scalable Capital sono chiaramente il primo punto di riferimento per me. Sono facili da usare e ti offrono molte opportunità di investimento senza commissioni!

Banner - heavyfinance
73/100
Punti
Un rendimento superiore al 12% con i prestiti agricoli
Investi in prestiti garantiti a partire da 100€
Bonus di rimborso del 2%.
AL FORNITORE*

Tuttavia, la domanda rimane: quali sono i prodotti consigliati ai principianti per investire?

Gli ETF come base

Puoi pensare a un fondo negoziato in borsa come a un paniere di decine, centinaia o addirittura migliaia di azioni. Quando investi, trai vantaggio dall’ampia scelta e dal fatto che puoi diventare azionista di tutti i titoli con pochi euro. A mio parere, gli ETF sono particolarmente adatti ai principianti!

Grazie alla loro ampia diversificazione, gli ETF sono ideali come base per gli investimenti dei principianti. Puoi investire il tuo denaro in diverse centinaia di aziende allo stesso tempo e beneficiare dell’andamento positivo dei mercati nel lungo periodo.

La combinazione di ETF per principianti e l’utilizzo di un piano di risparmio è perfetta: Con questo strumento, che tutti i broker moderni come Scalable Capital o Trade Republic offrono oggi, acquisti a intervalli fissi per un determinato importo. Acquistare ogni mese un ETF a 50 euro tramite un piano di risparmio, ad esempio, è un modo ideale per iniziare a costruire il proprio patrimonio!

A tal fine, ti consiglio anche un ETF altrettanto completo, l’iShares Core MSCI World UCITS – un ottimo ETF per i principianti. Con questo prodotto investi in oltre 1.400 società di 23 paesi industrializzati in un’unica soluzione! Questo ETF ha perso poco più del 12% del suo valore nel 2022 ed è quindi attualmente particolarmente conveniente. Se lo acquisti ora, puoi trarre un enorme profitto se i prezzi delle azioni salgono!

Questo sviluppo è impressionante: Nonostante i piccoli cali, l’iShares Core MSCI World UCITS ETF ha guadagnato più del 300% negli ultimi 13 anni! Fonte: Justetf.com

Il mio secondo consiglio come ETF per i principianti è l’ETF MSCI EM UCITS di iShares. Traccia quasi 1.200 società dei mercati emergenti come Cina, India e Brasile. Nel 2022 ha perso circa il 14% del suo valore e quindi ha superato abbastanza bene la crisi.

La combinazione dell’iShares MSCI EM e dell’MSCI World copre gran parte dell’intera economia globale: con questi prodotti hai quindi una posizione particolarmente ampia e sicura e puoi beneficiare della crescita economica generale. Investirei il 60% del tuo capitale nell’MSCI World e il restante 40% nei mercati emergenti (EM).

Anche l’iShares MSCI EM ha registrato performance piuttosto positive negli ultimi anni, nonostante i regolari ribassi. Prima dell’anno di crisi del 2022, gli investitori che hanno investito per 10 anni sono stati in grado di ottenere oltre il 75 Fonte: Justetf.com

Suggerimento bonus: ci sono anche ETF con elevate opportunità/rischi!

L’MSCI World e l’MSCI Emerging Markets sono una scelta eccellente per creare una base stabile per il tuo patrimonio. Ma forse vuoi anche correre un po’ di rischio, nel qual caso potresti aggiungere, ad esempio, un titolo tecnologico.

Per farlo, è sufficiente investire una piccola parte del tuo capitale in un ETF volatile, cioè suscettibile di fluttuazioni, come l’ETF iShares Nasdaq 100 UCITS. Questo fondo di titoli tecnologici americani ha subito una forte perdita del 30% nel 2022, ma ha guadagnato oltre il 700% negli ultimi dieci anni! Come puoi vedere, ti aspetta un vero e proprio giro sulle montagne russe.

L’ETF iShares Nasdaq 100 UCITS ha registrato guadagni estremi negli ultimi decenni. Tuttavia, tende anche a crollare durante le crisi. Fonte: Justetf.com
Banner - Lande
73/100
Punti
Fino al 13% di interesse
Ogni progetto è garantito da terreni o macchinari
Basso rapporto prestito/valore (42,8% in media)
AL FORNITORE*

Investire per i principianti con i prestiti P2P

La mia classe di attività preferita è quella dei prestiti P2P. In questo caso metti il tuo denaro a disposizione di altre persone o aziende sotto forma di prestito e in cambio vieni ricompensato con tassi di interesse molto elevati. L’intero processo avviene tramite piattaforme web dedicate.

Puoi aspettarti rendimenti dal 10 al 14% all’anno! La cosa migliore è che mentre le classi di attività quotate in borsa come gli ETF o le azioni, ad esempio, hanno sofferto notevolmente nel 2022, i prestiti P2P non hanno subito alcuna battuta d’arresto e ho sempre ricevuto i miei interessi l’anno scorso.

Sebbene i prestiti P2P non siano esenti da rischi (gli inadempimenti da parte dei mutuatari o addirittura delle piattaforme sono teoricamente possibili), questa classe di attività dovrebbe essere menzionata quando si parla di investimenti per principianti: È facile da usare e offre un rendimento che, a mio avviso, compensa facilmente il rischio.

Puoi anche investire in modo ampiamente diversificato in diversi tipi di prestiti. La piattaforma Lande, ad esempio, si sta facendo conoscere: Qui agisci come prestatore per gli agricoltori, finanziando l’acquisto di attrezzature, cereali, edifici, ecc. In questo modo, dai un importante contributo all’approvvigionamento alimentare dell’UE e allo stesso tempo riscuoti tassi di interesse a due cifre! Puoi trovare tutte le informazioni importanti su questo fornitore nel mio rapporto completo sull’esperienza.

Banner - Trade Republic
95/100
Punti
Applicazione molto buona
Azioni e piani di risparmio a partire da 1€
Bonus: azioni gratuite fino a 200€
AL FORNITORE*

Azioni per principianti?

L’acquisto di azioni di una società è sicuramente la forma di investimento più conosciuta. Ma è adatta anche ai principianti? Io dico: probabilmente no! Perché l’acquisto di singoli titoli è conveniente solo se hai a disposizione un capitale sufficiente. Inoltre, è necessaria una conoscenza di base dei mercati finanziari e dei dati aziendali per trovare le azioni giuste per il tuo portafoglio.

Dal momento che entrambi sono generalmente poco diffusi quando si tratta di investire denaro per i principianti, le azioni non sono molto adatte ai principianti. In questo caso, il costo dell’analisi non ha alcuna relazione con il potenziale rendimento: Anche se raddoppiassi il tuo investimento (che sarebbe un ottimo risultato per le azioni), guadagneresti solo pochi euro, dato che il capitale investito è esiguo.

L’acquisto di singole azioni è quindi un’operazione da fare in un secondo momento, quando avrai già accumulato il tuo primo patrimonio. I titoli sono meno adatti ai principianti quando si tratta di investire. Lo stesso vale anche per i molti altri prodotti finanziari, spesso piuttosto complessi: Possono essere un’utile aggiunta in un secondo momento, ma raramente sono utili quando si inizia.

Banner - Lande
73/100
Punti
Fino al 13% di interesse
Ogni progetto è garantito da terreni o macchinari
Basso rapporto prestito/valore (42,8% in media)
AL FORNITORE*

Investire denaro per i principianti nonostante l’aumento dei tassi di interesse

Probabilmente avrai già saputo che i tassi di interesse sono aumentati drasticamente nel 2022 per la prima volta da molto tempo. Sebbene questo sviluppo non modifichi le mie raccomandazioni sugli investimenti per i principianti, le rende ancora più importanti: i principi sopra citati, come la detenzione di riserve, l’evitare l’indebitamento e così via, diventano ancora più importanti!

Perché tassi di interesse elevati significano anche costi elevati quando si accende un prestito. È meglio evitare queste spese. Allo stesso tempo, i prodotti finanziari a tasso fisso sono tornati a essere meglio remunerati.

Ne approfittiamo, ad esempio, con i conti di deposito a vista e a termine: se depositi le tue riserve in un conto di questo tipo, attualmente puoi aspettarti interessanti tassi di interesse di diversi punti percentuali. Nella lunga fase di tassi d’interesse estremamente bassi che abbiamo vissuto negli ultimi anni, non c’è stato praticamente nessun ritorno!

L’aumento dei tassi di interesse non rende quindi l’investimento di denaro né più facile né più difficile per i principianti. Tutte le regole e i principi rimangono invariati. Tuttavia, ora devi prestare particolare attenzione ad evitare l’indebitamento!

Conclusione: investire è facile per i principianti

Il mondo della finanza, con le sue migliaia di prodotti, categorie e idiosincrasie, può essere estremamente intimidatorio. Tuttavia, investire per i principianti è possibile anche senza grandi competenze ed esperienze! Con le semplici regole di base e le idee di investimento qui elencate, potrai gettare le basi della tua ricchezza in modo facile e veloce.

Secondo me, gli ETF sono chiaramente consigliati ai principianti, in quanto combinano diverse, spesso centinaia di azioni. Se investi in questi fondi negoziati in borsa, acquisti tutte queste azioni contemporaneamente. Questo ti offre una base estremamente ampia e ti permette di ridurre al minimo i rischi.

Ritengo che un mix di un ETF basato sull’MSCI EM (ad esempio l’iShares MSCI EM UCITS) e un fondo che segue l’MSCI World (ad esempio l’iShares Core MSCI World UCITS) sia l’ideale. Con questa combinazione standard, potrai coprire un’ampia parte dell’economia globale e beneficiare del suo sviluppo.

Oggi acquistare ETF è molto semplice: fornitori come Scalable Capital o Trade Republic ti permettono di aprire il tuo conto deposito e di negoziare ETF per principianti con pochi clic. In molti casi questo è possibile anche senza spese!

Anche i prestiti P2P sono molto interessanti: sono adatti all’investimento di denaro per i principianti. Questo perché gli investimenti vengono effettuati tramite piattaforme online facili da usare. Con Lande, ad esempio, puoi mettere a disposizione il tuo capitale per prestiti nel settore agricolo in modo semplice e veloce. Come ricompensa, riceverai interessanti tassi di interesse fino al 14%!

Anche se hai a disposizione solo piccole somme, gli ETF o i prestiti P2P possono essere utili. Costituiscono le fondamenta del tuo patrimonio. In seguito, quando avrai abbastanza tempo e un po’ di capitale in più, potrai passare dall’investimento per principianti a quello per investitori avanzati: Ti aspettano azioni singole, obbligazioni, ETF inversi e altre interessanti opportunità di investimento. Tuttavia, le regole e i prodotti di base qui menzionati ti permetteranno di iniziare bene!

FAQ – Domande frequenti sugli investimenti per i principianti

Il dibattito se sia sensato per gli investitori fare un grande investimento una tantum o investire in modo frammentario su base mensile è vecchio quasi quanto il mercato azionario stesso! L’effetto costo-media significa che si ottiene un prezzo medio a causa della fluttuazione dei prezzi delle azioni. Ma dove è più alto il rischio di subire perdite? E quale tipo di investimento promette un rendimento maggiore? Voglio scoprirlo insieme a te!

La prova pratica: come si comporta l’effetto costo-media sul mercato azionario!

Un esempio: immagina di avere esattamente 6.000 euro a disposizione all’inizio del 2020 e di volerli investire nell’ETF iShares Core MSCI World. Con un investimento una tantum, investi l’intero importo nell’ETF direttamente il primo giorno di negoziazione dell’anno, a un prezzo di 56,70€.

L’altra opzione: investi 500€ nell’ETF ogni mese per 12 mesi. A gennaio, inoltre, acquisti al prezzo di 56,70€. Tuttavia, l’ETF subisce forti oscillazioni nel corso dell’anno e, durante il crollo del coronavirus, acquisti azioni dell’ETF a un prezzo di soli 44,24€.

Alla fine dell’anno, il tuo risparmio frammentato ha dato i suoi frutti: grazie all’effetto costo-media, hai acquistato una media annuale di sole 53,86 unità – quindi hai risparmiato 3 euro per unità! Questo si riflette anche nel rendimento: se nell’investimento unico hai acquistato 105,82 quote e hai ottenuto un rendimento del 13,93%, l’investimento distribuito alla fine dell’anno presenta 112,04 quote e un rendimento del 20,63% sulla carta! Quindi valeva la pena distribuire!

Effetto del costo medio sul mercato azionario

Ma non è sempre così! L’effetto costo-media è vantaggioso solo in caso di mercati in ribasso, nel nostro esempio il crollo del coronavirus nella primavera del 2020. Se i mercati si muovono lateralmente o salgono, l’effetto si inverte. Un altro esempio: Investo lo stesso importo di €6.000 nell’ETF iShares Core MSCI World, ma questa volta nell’aprile 2021. Quando effettuo l’acquisto una tantum, il prezzo è di €44,24 – e continua a salire per tutto il tempo! Di conseguenza, il valore medio di un investimento distribuito dopo 12 mesi è molto più alto, circa 55€!

Effetto del costo medio Aumento

La cosa diventa ancora più chiara con il rendimento finale: laddove l’investimento distribuito si conclude con un valore (comunque buono) di 7082,74€ con un rendimento del 18,05%, il mio investimento una tantum ha davvero dato i suoi frutti: un valore di 8761,30€ e un rendimento del 46,02% sono il massimo!

Per riassumere: Con il giusto tempismo, spesso è possibile ottenere un rendimento maggiore dai nostri investimenti con un investimento una tantum! I prezzi del mercato azionario, per lo più in crescita negli ultimi 100 anni, sono anche un buon indicatore del fatto che un investimento una tantum spesso rende di più!

Rendimento e rischio: qual è la tua tolleranza al rischio?

L’esempio pratico ha dimostrato che l’utilizzo dell’effetto costo-media non è sempre conveniente! Ma come si presenta in realtà da una prospettiva storica? Un grafico dell’S&P 500 dal 1960 al 2020 lo mostra: Ogni volta che il grafico è superiore allo 0%, un investimento frammentario ha reso di più; ogni volta che è inferiore, un investimento unico avrebbe avuto più senso. Per farla breve: nella maggior parte dei casi, un investimento unico ha avuto più senso! Più precisamente, nel 74,2% dei casi!

Ma non è solo il tipo di investimento a influenzare il rendimento! Soprattutto i costi sostenuti per investire riducono il tuo profitto! Il mio sponsor Smartbroker è uno dei fornitori più vantaggiosi per ETF, azioni, fondi e metalli preziosi! E con la sua vasta selezione, offre tutto ciò che il cuore di un investitore desidera! Puoi fare trading con smartbroker a partire da 0 euro e non pagare alcuna commissione di custodia! Puoi registrarti tramite il mio link: https://northern.finance/smartbroker-de

Ma torniamo al confronto degli investimenti: che dire del rischio dei singoli investimenti? Dai un’occhiata a questo grafico dell’S&P 500. Qui puoi vedere un confronto tra la volatilità dei diversi tipi di investimento. Questo mostra che l’investimento individuale (linea blu) è soggetto a fluttuazioni significativamente maggiori rispetto all’investimento distribuito (linea nera). Soprattutto in tempi di crisi, all’inizio degli anni 2000 o durante la crisi finanziaria del 2008, la differenza è molto evidente!

E ora immagina questo: Investire una grossa somma poco prima della crisi e poi vedere il proprio patrimonio letteralmente dissolversi poche settimane dopo. Ti servono nervi saldi per questo! Anche se sai che nel 74,2% dei casi un investimento unico è più redditizio di un investimento diffuso!

Ora puoi dire: “Allora investirò una grossa somma durante una crisi”. Durante la crisi del coronavirus, ad esempio, puoi anche vedere che le cose sono tornate a salire dopo il grande crollo. Ma questo lo vedi solo con il senno di poi!

Durante la crisi, quando i titoli dei giornali evocano un grande crollo del mercato azionario, non è così facile valutare il rischio di un grande investimento. Anche oggi è possibile notare che l’economia si sta sviluppando più lentamente del previsto. Ma il mercato azionario continua ad andare alla grande. È difficile valutare i rischi!

In sintesi: non esiste una strategia corretta al 100%. Con gli investimenti una tantum, tuttavia, devi essere consapevole del rischio e, se le cose vanno male, devi avere soprattutto nervi saldi!

Investimento una tantum: come ridurre il rischio?

Un investimento unico è generalmente più rischioso di un investimento distribuito. Tuttavia, esistono dei metodi che possono ridurre il rischio per te! Ad esempio, vale la pena riequilibrare il tuo portafoglio di tanto in tanto. Questo significa realizzare i guadagni e riallocare!

Se hai già un portafoglio ampiamente diversificato, le perdite non saranno così gravi, quindi è sempre opportuno diversificare! E non solo con le azioni! Per ridurre i rischi, puoi guardare anche ad altri asset come i prestiti P2P, le obbligazioni o gli immobili. In questo modo si diversifica ampiamente e si è più sicuri!

Come posso ridurre il mio rischio?

“E il mio piano di risparmio mensile dell’ETF?”. Ha senso? Sì! Un piano di risparmio mensile in ETF ha senso se vuoi mettere da parte qualcosa dal tuo stipendio ogni mese. Purtroppo non riceviamo in anticipo lo stipendio di tutta la vita per poterlo investire prima! Io stesso investo ogni mese in un piano di risparmio in ETF e finora ho ottenuto ottimi risultati. I piani di risparmio in ETF sono e rimangono sensati!

Die besten 3 Broker für Depots
Wir haben für dich unsere Top 3 Broker ausgesucht. Für ausführliche Erfahrungsberichte kannst du dir auch unsere Artikel zu den Anbietern anschauen. Durch den Klick auf die Logos gelangst du auf die Website des jeweiligen Anbieters.*
Trade Republic Anbieter
0€ für alle Sparpläne
zum Artikel
Smartbroker Anbieter
Preis/Leistungssieger
zum Artikel
Scalable Capital Anbieter
1 Monat kostenlos
zum Artikel
*Affiliate-Links. Wenn du dich durch diese Links registrierst unterstützt du unser Projekt und dir entstehen keine Mehrkosten

Si è diffusa la voce che le azioni sono un investimento vantaggioso, ma quando è il momento migliore per iniziare? Dovresti iniziare subito o aspettare ancora un po’? Oggi voglio rispondere a questa domanda con un esempio pratico.

Se sei interessato a consigli e trucchi sul tema della finanza, dovresti dare un’occhiata al nostro forum sui prestiti personali. Qui potrai scambiare idee con altri investitori e tenerti aggiornato sugli ultimi sviluppi.

Iniziare subito con le azioni o aspettare?

Per rispondere alla domanda su quale sia il momento ideale per iniziare a comprare titoli, oggi vorrei usare me stesso come esempio. In questo modo, voglio rispondere alla domanda frequente se valga la pena acquistare azioni con 50 o 100 euro o se valga la pena iniziare solo in un secondo momento con un capitale maggiore.

La mia prima operazione in borsa è stata l’acquisto di 2 azioni di OHB SE, che ho comprato per 18,563 euro l’una e che ho aggiunto al mio conto titoli ancora nuovo. Già allora, uno degli svantaggi delle azioni fu subito evidente: le commissioni, a volte piuttosto elevate. Ho dovuto pagare altri 10 euro di Provvigioni e spese per finanziare i miei 37 euro di azioni.

Tra l’altro, la decisione a favore di OHB non è stata casuale: in precedenza avevo dedicato molto tempo a fare ricerche sull’azienda, sul mercato e su tutto ciò che lo riguardava. Già allora avevo un grande interesse per il mondo della finanza.

Ed è qui che entra in gioco l’aspetto importante del passaggio dal coinvolgimento teorico all’azione pratica e dell’avvio effettivo delle azioni. Perché il nostro investimento diventa reale solo quando ne sentiamo gli effetti nel nostro portafoglio.

Si può quindi affermare che è consigliabile iniziare il prima possibile, in quanto ciò consente di accumulare competenze, esperienza e, in ultima analisi, capitale. Ma anche un inizio più tardivo con un capitale maggiore ha i suoi vantaggi:

Più capitale = più rendimento

Se sei un lettore o uno spettatore di Northern Finance da un po’ di tempo, sarai sorpreso dall’enorme costo del mio primo acquisto di azioni. Grazie a broker intelligenti e simili, compriamo e vendiamo per pochi centesimi!

A quel tempo, però, gli investitori si affidavano ancora alle banche tradizionali e ai loro servizi di intermediazione e le commissioni erano di conseguenza elevate. Ma anche oggi i costi di acquisto possono mettere in crisi i nostri calcoli di rendimento.

Questo perché ci vengono ancora addebitate somme elevate, soprattutto quando vogliamo acquistare centri di negoziazione speciali o titoli esotici. Questo danneggia i nostri rendimenti, come possiamo vedere da questo esempio di calcolo:

Come si inizia con le azioni?

Nel frattempo il valore di mercato delle mie due azioni OHB è praticamente raddoppiato. Tuttavia, ho ottenuto un ritorno sull’investimento (ROI) solo del 53%. Come è possibile?

La risposta è semplice: i costi di transazione ne hanno assorbito una buona parte. Per calcolare il ROI, sottraiamo il prezzo di acquisto, comprese le commissioni, dal prezzo attuale delle azioni, compresi i dividendi attuali. Poi dividiamo ancora una volta per il prezzo di acquisto.

Se invece avessi investito direttamente una somma maggiore, mi troverei in una posizione molto migliore, cioè con un rendimento più alto. Calcoliamo anche questo esempio:

Il mio rendimento con le azioni

Se avessi acquistato 100 azioni nello stesso momento invece che solo 2, avrei avuto un ROI molto migliore. Anche in questo caso, infatti, deduciamo il prezzo di acquisto dal valore attuale delle azioni.

Tuttavia, dato che in questo esempio avremmo pagato circa 20 euro di commissioni – un prezzo relativamente basso se si considera il prezzo dell’azione – l’effetto sul nostro conto totale sarebbe stato minimo.

Dopo aver diviso nuovamente per il prezzo di acquisto, otteniamo un ritorno sull’investimento del 113,19%! Questo è più del doppio del ROI che ho ottenuto con le mie due azioni.

La componente di costo inferiore degli investimenti più grandi aumenta quindi in modo significativo il nostro rendimento. Questo fatto, quando si acquistano azioni, fa sì che un inizio più tardivo appaia sensato, dato che in genere si ha a disposizione un capitale maggiore.

Prima o poi – la mia conclusione

Quindi, quando si tratta di acquistare azioni, ci sono argomenti a favore sia di un inizio anticipato che di un inizio ritardato. Tuttavia, raccomando chiaramente di iniziare il prima possibile!

Sebbene in giovane età si guadagni molto meno con un reddito ancora basso, si riceve qualcosa di ancora più prezioso: l’educazione finanziaria e l’esperienza personale.

Dopotutto, possiamo essere padroni delle nostre finanze solo se familiarizziamo con il mercato azionario, se facciamo i nostri primi investimenti e se prendiamo delle decisioni sbagliate. Se ci mettiamo in gioco in una fase successiva, queste esperienze ci costeranno molto di più.

In caso di dubbio, una perdita di pochi euro in giovane età è facile da gestire, poiché si tratta del nostro “denaro di apprendimento” in termini di mercato azionario e finanza. Se iniziamo più tardi e cerchiamo di iniziare con grandi somme di denaro, non possiamo permetterci questo lusso: perdere denaro fa molto più male.

Die besten 3 Broker für Depots
Wir haben für dich unsere Top 3 Broker ausgesucht. Für ausführliche Erfahrungsberichte kannst du dir auch unsere Artikel zu den Anbietern anschauen. Durch den Klick auf die Logos gelangst du auf die Website des jeweiligen Anbieters.*
Trade Republic Anbieter
0€ für alle Sparpläne
zum Artikel
Smartbroker Anbieter
Preis/Leistungssieger
zum Artikel
Scalable Capital Anbieter
1 Monat kostenlos
zum Artikel
*Affiliate-Links. Wenn du dich durch diese Links registrierst unterstützt du unser Projekt und dir entstehen keine Mehrkosten